Il ministro dell’Interno Matteo Salvini invia una circolare ai prefetti per il censimento di tutti i campi nomadi presenti sul territorio.

Salvini invia una circolare ai prefetti per il censimento di tutti i campi nomadi presenti in Italia. Si tratta della prima mossa del grande piano per arrivare allo sgombero di tutti gli accampamenti.

Salvini, circolare ai prefetti per il censimento dei campi nomadi presenti sul territorio

I prefetti entro le prossime due settimane dovranno fornire al Viminale una lista con tutti gli accampamenti presenti sul territorio di competenza. Lo scopo è quello di avere un quadro completo della situazione per poter stilare un programma per gli sgomberi.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Il primo passo verso lo sgombero

Il Ministro dell’Interno ha chiesto un resoconto dettagliato con i campi presenti e il livello di illegalità e degrado che si registra nell’accampamento in questione,

La circolare del Viminale

Una parte del testo inviato ai prefetti è stato pubblicato da la Repubblica che ha aiutato a fare il punto sul piano di Matteo Salvini.

“E’ prioritaria l’attività di prevenzione volta a contrastare l’insorgere di tali situazioni di degrado, con misure finalizzate alla riaffermazione della legalità […]. Si rende urgente l’attivazione di un più strutturato sistema di ricognizione dei predetti insediamenti, nel rispetto dei diritti della persona, e di successivo monitoraggio per seguire l’evoluzione delle singole situazioni, al fine di poter acquisire – in maniera costante – utili elementi di conoscenza e valutazione.

L’obiettivo è porre in essere mirati interventi ‘di sistema’ attraverso cui promuovere – secondo un organico e coordinato insieme di iniziative – l’osservanza delle regole nonchè condizioni di maggiore vivibilità dei contesti urbani, con ripercussioni positive sulla salubrità dell’ambiente”.


Mafia, spunta un nuovo audio di Paolo Borsellino

Von der Leyen confermata con maggioranza minima. La Lega: “Degna erede di Juncker”