Il leader della Lega Matteo Salvini pubblica alcune delle minacce ricevute sui social: “Ma loro sono democratici e pacifisti”.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha pubblicato alcuni degli insulti e delle minacce che ha ricevuto nel corso delle ultime ore dopo le polemiche con Fedez e il polverone del primo maggio. Il Segretario della Lega ha condiviso sui suoi profili alcuni commenti e messaggi degli utenti dei social che gli augurano la morte e spendono parole durissime nei confronti del leader leghista.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Salvini pubblica le minacce social: “Ma loro sono democratici e pacifisti, ascoltano Fedez, chiedono diritti per tutti”

Va detto che nella selezione di Salvini ci sono messaggi durissimi, di persone che gli augurano la morte, che sperano di vederlo appeso a testa in giù, con evidenti riferimenti alla morte del Duce Benito Mussolini. Si tratta di offe pesantissime, insulti, minacce di morte.

“Alcuni dei tanti, questi freschi di oggi: “#Salvini lo SQUARTEREI vivo”, “SPARATE a Salvini”, “Salvini MUORI”, “Salvini CREPA”, “Senza pace finché non sarà APPESO”… Ma loro sono democratici e pacifisti, ascoltano #Fedez, chiedono diritti per tutti e sono contro la violenza..”, scrive il leader della Lega Matteo Salvini sui social.

La polemica con Fedez

Dopo il concertone del primo maggio, Matteo Salvini è nel pieno di una polemica social con Fedez, che ha speso parole durissime contro la Lega per quanto riguarda il Ddl Zan. Siamo di fronte ad uno scontro tra due colossi dei social network e non sorprende il grande coinvolgimento di pubblico social.


Inter, in migliaia in piazza per lo Scudetto. Fontana, “Era prevedibile”. Ci si aspetta un aumento dei casi

Fedez e il “messaggino” ai politici: “Perché non vi decurtate lo stipendio?”