Milan-Craiova, San Siro torna a vestire l’abito europeo

Dopo oltre tre anni dall’ultima gara casalinga in Europa, i rossoneri richiamano circa 65 mila tifosi per Milan-Craiova. Per Montella dubbio in attacco tra Cutrone e André Silva.

Può un Milan-Craiova al 3 agosto, in un capoluogo meneghino avvolto da caldo torrido, umidità e zanzare portare a San Siro qualcosa come 65 mila spettatori? Evidentemente l’entusiasmo del popolo rossonero dopo diverse stagioni complicatissime è alle stelle, grazie all’intensa attività di mercato condotta dal duo Fassone-Mirabelli. E così, la campagna avviata dal club di via Aldo Rossi di riempire il “Meazza” ha raggiunto l’obbiettivo, nonostante come detto il particolare momento climatico e di calendario, la caratura tutto sommato modesta dell’avversario e il vantaggio acquisito all’andata col gol di Ricardo Rodriguez.

Gara da non sottovalutare

Milan-Craiova non è tuttavia un match già chiuso e proprio il grande afflusso di pubblico sugli spalti è il segnale che ci si aspetta molto dagli uomini di Montella e che la figuraccia non sarebbe assolutamente ammessa. Già la settimana scorsa, in Romania, gli uomini di Mangia hanno messo un po’ alle corde Montolivo e compagni dopo l’ora di gioco, grazie in particolare alla migliore e più avanzata condizione fisica.

Il dubbio in attacco

Per quanto riguarda l’undici rossonero che scenderà in campo dal 1′ di Milan-Craiova, il dubbio principale riguarda l’attaccante centrale. Nella mente di Vincenzo Montella – chiosa La Gazzetta dello Sport – avrebbe dovuto esordire dall’inizio André Silva ma un piccolo problema al dito di un piede potrebbe costringere il portoghese a iniziare dalla panchina. Ecco allora che le quotazioni del giovane Patrick Cutrone sono in ascesa per la seconda maglia consecutiva da titolare. All’andata, il 19enne proveniente dal settore giovanile, è andato vicinissimo al gol colpendo il palo. Il resto del tridente dovrebbe essere completato dal recuperato Suso e da Niang, con lo scalpitante Calhanoglu pronto a dare manforte.

ultimo aggiornamento: 03-08-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X