Sanremo 2018, il trionfo di Ultimo tra le Nuove Proposte e la classifica provvisoria dei big

 Nella serata odierna è stato decretato il vincitore delle Nuove Proposte: trionfa Ultimo con il suo brano ‘Il ballo delle Incertezze”.

SANREMO (IM) – Si è appena conclusa la quarta serata del Festival di Sanremo. Il penultimo appuntamento sul palco dell’Ariston si è aperto con un omaggio dei tre conduttori, Claudio Baglioni, Pier Francesco Favino e Michelle Hunziker ad un gran cartone come ‘Heidi’.

Il primo ospite di serata è Gianna Nannini. La cantante prima si esibisce con il suo singolo ‘Fenomenale‘, poi insieme al direttore artistico Claudio Baglioni, duettano sulle note di ‘Amore Bello‘.

Il secondo ospite di serata è la giornalista Federica Sciarelli. La conduttrice di ‘Chi l’ha visto‘ è protagonista di un siparietto con il direttore artistico Claudio Baglioni sulle note del brano ‘E tu come stai?‘.

Continua anche in questa serata l’omaggio ai grandi della musica italiana. Piero Pelù e Claudio Baglioni ricordano il grande Lucio Battisti con il brano ‘Il tempo di morire‘.

Sanremo 2018, decretato il vincitore delle Nuove Proposte

In attesa della finalissima di domani, nella serata odierna è stato eletto il vincitore delle Nuove Proposte. Il primo posto va ad Ultimo con il brano ‘Il ballo delle Incertezze‘. Sul podio salgono anche Mirkoeilcane con ‘Stiamo tutti bene‘, vincitore anche del Premio della Critica ‘Mia Martini’, e Mudimbi con ‘Il mago’. Alice Caioli con il suo ‘Specchi rotti‘ viene premiata dalla Sala Stampa.

Sanremo 2018, la classifica provvisoria dei big

La serata odierna dei big è stata caratterizzata da 20 duetti che hanno fatto emozionare il pubblico presente all’Ariston. È stato anche consegnato il premio alla carriera ‘Città di Sanremo‘ a Milva. Come sempre al termine della puntata è stata stilata la classifica provvisoria che ha visto protagonista la Giuria di Qualità. Al termine di questa votazione nella parte alta della classifica troviamo Max Gazzè (La leggenda di Cristalda e Pizzomunno), Luca Barbarossa (Passame er sale), Giovanni Caccamo (Eterno), Ermal Meta e Fabrizio Moro (Non mi avete fatto niente), Ron (Almeno pensami), Ornella Vanoni-Bungaro-Pacifico (Impararsi ad amarsi), Diodato e Roy Paci (Adesso). In quella centrale ci sono Le Vibrazioni (Così sbagliato), Annalisa (Il mondo prima di te),  The Kolors (Frida), Enzo Avitabile e Peppe Servillo (Il coraggio di ogni giorno), Red Canzian (Ognuno ha il suo racconto), Lo Stato Sociale (Una vita in vacanza). Sono costretti ad inseguire perché inseriti nella parte basse della classifica Decibel (Lettera dal duca), Roby Facchinetti e Riccardo Fogli (Il segreto del tempo), Noemi (Non smettere mai di cercarmi), Renzo Rubino (Custodire), Mario Biondi (Rivederti), Elio e le storie tese (Arrivedorci), Nina Zilli (Senza appartenere).

Appuntamento a domani con il gran finale.

ultimo aggiornamento: 10-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X