Santa Margherita, “Insieme per continuare a crescere”.

Il candidato sindaco Paolo Donadoni, presenta la sua squadra

Un abbraccio di circa 200 persone ha trasmesso calore ed entusiasmo alla squadra del Sindaco Paolo Donadoni candidata alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio e presentata ufficialmente ieri, sabato 18 maggio.

La sala è quella del Grand Hotel Miramare della famiglia Fustinoni. Nonostante il maltempo le seggiole non bastano e via via che arrivano amici e conoscenti ne vengono aggiunte.

In prima fila la fotografia di quello che è stato il lavoro di questi anni del sindaco Donadoni: lavoro di squadra. Ci sono il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti con i suoi due assessori Giampedrone e Cavo; i sindaci di Portofino e Rapallo Matteo Viacava e Carlo Bagnasco; gli Onorevoli Cassinelli e Bagnasco (l’On. Bruzzone ha fatto pervenire un suo messaggio). E tra la gente i 12 candidati che sono stati presentati ufficialmente.

In prima fila, Toti, Giampedrone, Viacava, Cavo e Bagnasco.

«Alla squadra che ha governato in questi cinque anni – ha spiegato Donadoni – abbiamo aggiunto persone nuove, competenti, ricche di idee e di entusiasmo».

Donadoni, intervistato dal direttore di Radio Aldebaran Salvo Agosta, ha illustrato i principali interventi del suo mandato – è stata presentata una pubblicazione a colori di 120 pagine su ciò che è stato fatto dal 2014 – e spiegato quelli che sono i punti principali del programma elettorale: «che riparte da dove siamo arrivati oggi – ha sottolineato il Sindaco – abbiamo avviato progetti e intrapreso percorsi che hanno già dato degli ottimi risultati, gli altri li raccoglieremo nei prossimi mesi. Il patrimonio di esperienza e di rapporti che abbiamo maturato in questi 5 anni è importante per il presente e per il futuro di Santa Margherita Ligure».

Giovanni Toti e Paolo Donadoni.

Parola al Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti che ha rimarcato come «lavorare su un territorio unito sia più facile per Regione Liguria che ha messo in piedi una serie di collaborazioni e progetti che devono continuare a cominciare dalla messa in sicurezza del porto, procedura con scadenze perentorie. Al di là dei ruoli istituzionali, l’amicizia, la stima reciproca e sapere come lavorare bene insieme sono valori su cui costruire un futuro solido e duraturo».

Foto di gruppo per Paolo Donadoni e la sua squadra.

Paolo Donadoni con i “magnifici 12”.

NICOLO’ CENDACH -32 anni – barman

VALERIO COSTA – 38 anni – consulente del lavoro

EMANUELE COZZIO -43 anni – avvocato

MAYRON DELFINO – 26 anni – operaio

FRANCO CESARE FATI – 65 anni – medico

PATRIZIA MARCHESINI – 50 anni – avvocato

GIOVANNI MORAS – 47 anni – progettista di software

LINDA PERUGGI – 41 anni – funzionario pubblico

NICOLA RAINUSSO – 57 anni – commerciale

ARIANNA STURLESE CAGNAZZO – 53 anni – dirigente d’azienda

BEATRICE BETTY TASSARA – 63 anni – insegnante in pensione

ultimo aggiornamento: 19-05-2019

X