Sardegna in zona bianca, Solinas firma la nuova ordinanza. Ristoranti aperti fino alle 23 e coprifuoco ritardato alle 23.30.

CAGLIARI – La Sardegna diventa ufficialmente la prima zona bianca d’Italia. Dopo una giornata (quella di sabato 27 febbraio) di contatti continui con il ministro Speranza, il governatore Solinas ha firmato la tanto attesa ordinanza che stabilisce le regole per la prima regione che entra nella zona a minor rischio epidemiologico.

A differenza delle indicazioni iniziali, non sarà un vero e proprio liberi tutti. Si procederà piuttosto ad un graduale ritorno alla normalità. Aperture quindi che andranno di settimana in settimana in base ai numeri che si registreranno. La speranza è quella di poter confermare questi dati anche nelle prossime settimane per non tornare più nelle fasce con maggiori restrizioni.

Le regole

Le regole sono state fissate con l’ordinanza firmata dal Presidente della Regione Solinas.

Per i bar apertura fino alle 21. I ristoranti, invece, potranno prolungare il servizio al tavolo fino alle 23 con il coprifuoco spostato alle 23.30.

Per la prima settimana resteranno ancora chiuse palestre, piscine e scuole di danza. Per loro la riapertura potrebbe avvenire nella seconda settimana di marzo se i dati saranno confermati. Poi con il passare dei giorni possibile il ritorno alla normalità. Molto dipenderà dai numeri che saranno registrati tra il 15 e il 20 marzo, a tre settimane dall’ingresso in fascia bianca.

Coronavirus
Coronavirus

Niente fiere, discoteche e congressi

Restano invece fermi tutti gli eventi che potrebbero portare assembramenti. Nessuna riapertura, quindi, per fiere, discoteche e centri congressi. Per loro lo stop durerà fino al 6 aprile, data di scadenza del prossimo dpcm (il primo del premier Draghi n.d.r.).

Nessuna possibilità, al momento, per quanto riguarda il ritorno dei tifosi allo stadio. Nonostante il ritorno in fascia bianca, le partite in Sardegna continueranno a disputarsi a porte chiuse almeno fino a dopo Pasqua. Successivamente si valuterà la possibilità di una riapertura parziale per il finale di stagione. Per un ritorno alla normalità in questo caso bisognerà aspettare settembre.

Di seguito il testo dell’ordinanza.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 01-03-2021


Golden Globes 2021, i premi

Cambia il colore delle Regioni, cosa si può fare oggi. Le regole dal 1 marzo