Sardine in piazza a Pisa. Seimila persone hanno partecipato al flash mob in Toscana. Ragazze insultate sui social per aver aderito al movimento.

PISA – Sardine in piazza a Pisa. Circa seimila persone hanno deciso di partecipare al flash mob organizzato dal movimento in piazza dei Cavalieri. Si è trattato di un evento annunciato molto prima del grande successo avuto a Roma.

Nella città toscana, all’ombra della Scuola Normale, migliaia di cittadini si erano dati appuntamento per continuare quanto fatto nei giorni precedenti. Nessuna bandiera di partito ma solamente gente comune di ogni età che ha voluto partecipare al flash mob contro Salvini e la Lega al grido ‘Pisa non si Lega’.

Le sardine in piazza in Emilia-Romagna

Dopo l’appuntamento di Pisa, le ‘sardine’ dovrebbero tornare in piazza in Emilia-Romagna. Il grande successo di Roma e il successivo congresso ha portato gli organizzatori di questo movimento a ribadire il bisogno di restare al contatto con la gente non solo delle grandi città ma anche delle piccole.

E questi flash-mob dovrebbero partire proprio dalla regione che ha dato vita a questo movimento. Si tratta di un passaggio fondamentale anche per le elezioni regionale con le ‘sardine’ che rischiano di essere l’ago della bilancia del risultato definitivo.

Sardine Pisa
fonte foto https://twitter.com/Iperbole_

Sardine insultate sui social

Ma le polemiche e gli attacchi degli ‘haters’ delle ‘sardine’ non mancano. Nelle ultime ore sui social sono stati diversi gli insulti a Rama Malik, na ragazza di origini senegalesi che su Facebook ha ribadito il suo sostegno al movimento.

E lo stesso destino è toccato anche a Nibras Asfa, la giovane di origine palestinese che ha avuto il coraggio di salire sul palco di San Giovanni sfidando gli ‘haters’ e soprattutto Giorgia Meloni: “Sono Nibras, sono una donna, sono musulmana e sono figlia di palestinesi“.

fonte foto copertina https://twitter.com/Iperbole_

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca emilia-romagna News Pisa sardine a pisa

ultimo aggiornamento: 16-12-2019


Foggia, ritrovato marsupio con 20 mila euro: restituiti al proprietario

Napoli, due scosse di terremoto nel Beneventano