In occasione della manifestazione a Piazza del Popolo per Floyd, il leader della Sardine Santori rilancia con lo Ius Soli: “Ma prima serve opera di educazione”.

Da Piazza del Popolo, dove è andata in scena la manifestazione per George Floyd organizzata dalle Sardine, Mattia Santorni riapre il dibattito sullo Ius Soli.

Morte George Floyd
01/06/2020 Stati Uniti – proteste per la morte di George Floyd Imago//Image nella foto: proteste

Sardine, Santori: ‘Noi saremmo per lo ius soli puro’

Intervenuto ai microfoni dell’Adnkronos, Mattia Santori, leader del Movimento delle Sardine, ha riaperto il dibattito sullo Ius Soli.

“Noi saremmo per lo ius soli puro, ma siamo convinti che prima serva un’opera di sensibilizzazione, di educazione”.

“Quando i diritti umani vengono calpestati per meri fini propagandistici, è difficile affrontare certi temi”, attacca Santori, “quindi prima di parlare di ius soli, bisogna bonificare la narrazione farlocca e strumentale portata avanti da certi personaggi della politica e bisogna finalmente avere il coraggio di fare i conti con la Storia“.

Questo è l’unico modo che abbiamo per dare dignità ad un argomento così importante e per sottrarlo al rischio di strumentalizzazione“, conclude Santori.

Sciopero manifestazione
Sciopero manifestazione

Un tema divisivo per la maggioranza di governo

Quello dello Ius Soli è un tema che rischia di essere divisivo per il governo. Il Movimento 5 stelle non può permettersi di rinnegare del tutto quanto fatto al governo insieme con la Lega. Il Partito democratico invece passerebbe volentieri un colpo di spugna su molti provvedimenti, come ad esempio i decreti Sicurezza.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza ius soli Mattia Santori politica sardine

ultimo aggiornamento: 08-06-2020


Conte al lavoro in vista degli Stati Generali

Ultimo giorno di scuola ai tempi del coronavirus: scioperi e dubbi