Serie A, Roma-Juve: Sarri e Fonseca in conferenza stampa

Roma-Juve, Sarri: “Sarà dura”. Fonseca: “Vietato sbagliare”

Serie A, Roma-Juve: la conferenza stampa di Maurizio Sarri e quella di Fonseca alla vigilia di una delle partite più attese della giornata di campionato.

Aria di vigilia, con Maurizio Sarri e Fonseca in conferenza stampa in vista di Roma-Juve, uno dei big match della giornata di campionato. I due allenatori hanno invitato le squadre alla massima concentrazione in vista di un partita che promette grandi emozioni.

Roma-Juve, Sarri in conferenza stampa

Nella prima parte della sua conferenza stampa Sarri ha presentato le difficoltà della partita contro la Roma.

“Sarà una partita difficile in cui dobbiamo ricercare continuità. Spesso abbiamo fatto partite con spezzoni diversi di interpretazioni. Ora dobbiamo proseguire su quanto fatto con il Cagliari. Può darsi ci sia qualche rotazione”.

Parlando degli infortunati, il tecnico bianconero si è concentrato sulle condizioni di de Ligt.

“De Ligt comincia a stare meglio, l’acciacco al pube è in miglioramento. Gli resta un piccolo acciacco alla spalla che speriamo di risolvere velocemente. La sensazione è che stia tornando ai suoi livelli“.

Maurizio Sarri conferenza
fonte foto https://twitter.com/juventusfc

Fonseca in conferenza stampa

L’allenatore della Roma ha elogiato Maurizio Sarri, indicato come uno dei migliori tecnici in circolazione in Europa.

“Conosco la Juve solo con Sarri, è un grandissimo allenatore, uno dei migliori d’Europa, ha un’idea positiva di calcio che mi piace molto. Ha iniziato quest’anno alla Juve ma sta costruendo una squadra molto forte”.

Visto il periodo, inevitabile una domanda sul calciomercato.

“Ho detto che non mi piace molto questo mercato di gennaio, non è facile trovare giocatori pronti. Ci serve un giocatore su cui non abbiamo dubbi e non è facile trovarlo, il mercato può essere un’opportunità per prendere giocatori per il futuro ma comunque non è facile trovare un giocatore pronto per entrare subito in squadra. Se avremo possibilità di trovare un giocatore così staremo attenti, parlo costantemente con Petrachi di questo tipo di situazione, vediamo. L’intenzione è quella di migliorare la squadra, non vogliamo giocatori tanto per fare numero”.

Fonseca ha poi parlato dei passi in avanti della Roma, che sta vivendo il suo anno zero con lo scopo di tornare a competere per la corsa al vertice.

“Tutti sanno che è l’anno zero della Roma. Stiamo lavorando per tornare la Roma più forte. In poco tempo si stanno creando le condizioni di una squadra che potrà lottare contro Juventus e Inter. Succederà in poco tempo.”

ultimo aggiornamento: 11-01-2020

X