Sarri-Napoli, ecco le condizioni del rinnovo

Il Napoli pronto ad accontentare le richieste di Maurizio Sarri per il rinnovo: abolizione della clausola e mercato di livello.

In casa napoli continua a tenere banco il caso legato al rinnovo di Maurizio Sarri, indicato dalla tifoseria come il grande artefice della risalita dei partenopei, arrivati quest’anno a competere seriamente per il titolo mettendo in difficoltà la Juventus, costretta per la prima volta dopo tanti anni a inseguire la prima posizione.

Il lavoro del tecnico di Bagnoli non è passato inosservato e ha meritato le attenzioni d molti top club europei, i quali sperano di mettere le mani sull’allenatore al termine della stagione.

Maurizio Sarri al Napoli, il rapporto può proseguire

Maurizio Sarri e il Napoli vivono ormai da tempo un rapporto di amore e odio soprattutto alla luce delle tante frecciatine che Aurelio De Laurentiis ha riservato al proprio tecnico nel corso degli anni. Tanti anche i diverbi legati al mercato, alle scelte di formazione, al poco turnover effettuato dall’allenatore e allo stipendio.

Ora il numero uno degli azzurri sembra aver fiutato il rischio concreto di perdere il suo allenatore dei miracoli e avrebbe deciso di accontentare le sue richieste pur di riuscire a trattenerlo sulla panchina del Napoli.

Le condizioni dettate da Sarri sono chiare e prevedono la cancellazione della clausola ed un prolungamento fino al 2022 con un mercato estivo che si concentri non solo sui giovani, ma anche su calciatori affermati e di un certo spessore.

aurelio de laurentiis diritti tv serie a
aurelio de laurentiis

Sarri, stipendio ritoccato al rialzo?

Tra le possibili condizioni dettate dall’allenatore ci dovrebbe essere anche la richiesta di un adeguamento di stipendio. Sarri, corteggiato da squadre del calibro del Chelsea, sa che questo è il momento per cambiare i rapporti di forza all’interno del Napoli: il coltello dalla parte del manico in questo momento ce l’ha lui e se l’è preso con i risultati e i meriti del campo.

Qualche mese fa aveva detto di volersi arricchire con il prossimo contratto, vedremo come andrà a  finire…

Ma il Chelsea resta alla finestra

Ma in casa Napoli sanno bene che sull’allenatore ci sono gli occhi del Chelsea. Sarri non ha mai espresso il desiderio di andare a vivere un’avventura all’estero, ma le sirene inglesi di certo hanno il loro fascino. Per chiunque.

Con Antonio Conte destinato a lasciare i Blues al termine della stagione (se non prima), Abramovich ha incaricato i suoi emissari di lanciare l’assalto a uno degli allenatori attualmente più in vista della nostra Serie A.

Antonio Conte Milan

Sarri, l’Inter è la vera marcia in più di questa stagione

Come se non bastassero il desiderio di alzare un trofeo e il gusto di togliere lo Scudetto alla Juventus, Sarri ha trovato nell’Inter nuovi stimoli in questa stagione. I continui attacchi di Luciano Spalletti hanno risvegliato il sangue toscano dell’allenatore che non vede l’ora di togliersi qualche sassolino dalle scarpe. In conferenza stampa Sarri ha risposto al tecnico dei nerazzurri augurando all’Inter di arrivare all’ottavo posto dopo che Spalletti aveva espresso il suo desiderio di una caduta dei partenopei fino alla settima posizione. Poi il Napoli ha continuato a vincere, l’Inter no.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-02-2018

Nicolò Olia

X