Sassuolo-Juventus, Allegri: “Oggi abbiamo vinto una partita che non potevamo perdere”

Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky Sport: “Dybala può ambire a vincere tutto e palloni d’oro. Dobbiamo gestire in modo diverso alcuni momenti del match”.

chiudi

Caricamento Player...

REGGIO EMILIA – Al termine della sfida vinta contro il Sassuolo, Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “I paragoni tra Dybala e Messi non servono perché ognuno è diverso dall’altro. Lionel è straordinario, mentre Paulo può ambire a vincere tutto e palloni d’oro. Oggi ha fatto un’ottima partita e, nonostante questo, ha molti margini di miglioramento in alcuni momenti della partita“.

Massimiliano Allegri: “Alcuni momenti della sfida vanno gestiti in modo diverso”

Massimiliano Allegri parla anche dell’errore di Lichtsteiner nell’azione del 2-1: “Sono cose che possono capitare. Mi sono arrabbiato perché dopo l’1-0 abbiamo giocato singolarmente e senza velocizzare il passaggio. Bisogna cercare di fare il secondo gol, poi sbagli qualcosa e non si può disunire. Dopo il 2-1 ci siamo addormentati: quei momenti lì vanno gestiti in modo diverso“.

Su Matuidi: “Ha una qualità straordinaria: sta zitto e corre. I numeri della sua carriera lo dimostrano, è un calciatore di sostanza“.

Su Higuaín: “Gli è mancato solo il gol. Quando riprenderà a farli, tornerà ad essere il calciatore decisivo. Non c’è alcun problema“.

Sullo scudetto: “Siamo solo all’inizio. L’Inter sarà una protagonista del campionato insieme a Napoli, Roma e Milan. Oggi abbiamo vinto una partita che non si devono sbagliare“.