Castillejo, chance contro il Sassuolo: sarà prima punta del Milan...

Verso Sassuolo-Milan, Gattuso potrebbe lanciare Castillejo come “falso 9”

L’assenza di Higuain e le condizioni di Cutrone e Borini aprono la strada a Castillejo. Contro il Sassuolo, lo spagnolo dovrebbe agire come prima punta. Soluzione d’emergenza per Gattuso.

Il Milan affronterà questa sera il Sassuolo al “Mapei Stadium” con l’emergenza in attacco. Gonzalo Higuain non è stato neanche convocato (l’argentino soffre ancora dolore al flessore, ndr), Cutrone è a disposizione ma non ancora al 100% e anche Borini – utilizzato come prima punta a Empoli – non è in grande condizione.

Occasione Samu

E così, come scrive La Gazzetta Sportiva, la grande novità del Milan contro i neroverdi sarebbe Samu Castillejo: l’ex Villareal agirebbe infatti da prima punta, ossia da “falso 9”. Per caratteristiche, il 23enne di Malaga dovrà interpretare il ruolo con le proprie abilità, che sono la velocità e il dribbling. In particolare, Castillejo dovrà cercare di girarsi rapidamente per puntare direttamente i centrali difensivi del Sassuolo.

Gennaro Gattuso
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Tridente leggero

La soluzione d’attacco Suso-Castillejo-Calhanoglu è un inedito. La scelta per Gattuso è chiaramente dettata dall’emergenza. E questa necessità arriva in un match forse già decisivo per il tecnico calabrese, il quale non può più sbagliare dopo i mezzi passi falsi delle ultime due gare. I tre davanti dovranno interpretare al meglio la gara contro il Sassuolo, giocando il pallone rasoterra e muovendolo velocemente. Gli uomini di De Zerbi utilizzano già un “falso 9”: si tratta dell’ex Boateng, coadiuvato da Berardi e Di Francesco ai lati. Ecco, Castillejo potrebbe in parte ispirarsi proprio al Boa

ultimo aggiornamento: 30-09-2018

X