Savicevic: “Milan, che giocatore Suso! Ha grandissimi colpi”

Tanti auguri a Dejan Savicevic, che oggi compie 51 anni. Per l’occasione, il Genio rossonero è stato intervistato da Milan TV.

chiudi

Caricamento Player...

In occasione del suo 51esimo compleanno, Milan TV ha intervistato il grande Dejan Savicevic. L’ex fuoriclasse rossonero, tra le altre cose, ha parlato della sfida di ieri contro l’Austria Vienna: “Non ho seguito la partita – ha dichiarato – ma ho visto i gol. Mi fa piacere, perché il Milan ha vinto con i miei ‘nemici’ a Vienna, avendo giocato nell’altra squadra della città. Sono ancora più soddisfatto che ha vinto con un risultato più ampio”.

Nel corso dell’intervista, Savicevic ha parlato anche della sfortunata finale di Champions League del 1995, gara che l’ex fuoriclasse montenegrino saltò per un infortunio: “Con me in campo avremmo avuto più chance di vincere. Stavo benissimo in quel periodo e mi è dispiaciuto non poter aiutare i miei compagni”.

Europa League, il Milan travolge 5-1 l’Austria Vienna

Una considerazione anche sul rossonero Suso, uno dei principali punti di forza del Milan di Vincenzo Montella: “In chi mi rivedo? C’è Suso che ieri sera ha fatto un grandissimo gol. È  mancino come me, anche lui ha grandissimi colpi. È  un giocatore che da un momento all’altro può inventare un assist o un tiro. È uno che ha maggiormente questa qualità rispetto a tanti altri”.

Infine, Savicevic svela un retroscena di mercato: “Mi sarebbe piaciuto vedere Jovetic al Milan. Ne avevo parlato anche con Adriano Galliani a gennaio. È un grandissimo calciatore, costava una decina di milioni, con i prezzi che girano ora sarebbe stato un giocatore che avrebbe potuto fare la differenza”.