Migranti, autorizzato lo sbarco degli ultimi 31 migranti a bordo della Mare Jonio. L’annuncio dalla Mediterranea.

La Mediterranea ha reso noto che le autorità italiane hanno autorizzato lo sbarco degli ultimi 31 migranti che si trovano ancora a bordo dell’imbarcazione Mare Jonio.

Mare Jonio, concessa l’autorizzazione allo sbarco degli ultimi trentuno migranti a bordo dell’imbarcazione

Le autorità italiane, stando a quanto riferito dalla Mediterranea, hanno concesso l’autorizzazione allo sbarco per le ultime trentuno persone rimaste a bordo dell’imbarcazione. Anche in questo caso il via libera è avvenuto per motivi sanitari.

Mare Jonio Mediterranea migranti
Fonte foto: https://www.facebook.com/Mediterranearescue

Il messaggio della Mediterranea Saving Humans

Ci hanno appena comunicato che tra poco la Guardia Costiera farà sbarcare ‘per motivi sanitari’ le ultime 31 persone rimaste a bordo della Mare Jonio. La loro odissea è finita ed all’orizzonte si intravede un po’ di umanità. Benvenuti in Europa!“, recita il messaggio condiviso dalla Mediterranea Saving Humans sui propri canali social.

Di seguito il post condiviso dalla Mediterranea su Twitter

Sbarchi fantasma, più di cento persone a Lampedusa nel 2 settembre

Nella mattinata del 2 settembre, in Italia sono arrivati circa cento migranti che hanno raggiunto le coste italiane viaggiando a bordo di piccole imbarcazioni che non sono state intercettate dalle autorità italiane se non dopo lo sbarco delle persone che hanno viaggiato per tre giorni in condizioni avverse.

Nelle stesse ore inoltre la nave Eleonore della Ong Lifeline ha forzato il divieto di transito raggiungendo Pozzallo. La Guardia di Finanza ha proceduto con il sequestro dell’imbarcazione e che ha preceduto lo sbarco delle persone che si trovavano a bordo della nave.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca evidenza mare jonio migranti

ultimo aggiornamento: 02-09-2019


Bergamo, il corpo di Rosario Tilotta ritrovato dopo 14 anni

La Eleonore forza il divieto di ingresso, nave sequestrata dalla Finanza. Aperta indagine