Superbike, in Thailandia vincono Jonathan Rea e Chaz Davies

La sintesi del weekend in Thailandia della Superbike. Jonathan Rea e Chaz Davies conquistano la vittoria nelle due manche sul circuito di Buriram.

BURIRAM – Si è appena conclusa la due giorni di gare di Superbike in Thailandia. Dopo il dominio di Marco Melandri in Australia, sul circuito di Buriram arrivano i primi successi stagionali del campione del mondo in carica Joanthan Rea e Chaz Davies.

SBK, GP Thailandia 2018: Jonathan Rea vince Gara 1

Dopo il podio della gara di esordio, il campione del mondo in carica Jonathan Rea riesce a conquistare la sua prima vittoria stagionale nel 2018. Il britannico della Kawasaki trova il successo in Gara 1 in Thailandia conquistando la vetta nella seconda parte di gara e non perdendola più.

Alle sue spalle hanno chiuso le Ducati di Xavi Forés e Chaz Davies. Qualche problema in più per il leader del Mondiale, Marco Melandri, che si deve accontentare dell’ottavo posto. Dodicesimo l’altro italiano, Lorenzo Savadori.

Podio Gara 1 GP Thailandia
Il podio di Gara 1 in Thailandia (fonte foto https://twitter.com/WorldSBK)

Ecco l’ordine di arrivo di Gara 1

1° Jonathan Rea (Kawasaki)
2° Xavi Forés (Ducati) +1.550
3° Chaz Davies (Ducati) +2.118
4° Leon Camier (Honda) +2.981
5° Alex Lowes (Yamaha) +7.258
6° Tom Sykes (Kawasaki) +7.501
7° Mark van der Mark (Yamaha) +8.500
Marco Melandri (Ducati) +10.184
9° Eugene Laverty (Aprilia) +11.072
10° Jordi Torres (MV Augusta) +11.178
11° Loris Baz (BMW) +24.062
12° Lorenzo Savadori (Ducati) +24.632
13° Leandro Mercado (Kawasaki) +26.114
14° Román Ramos (Kawasaki) +26.142
15° Toprak Razgatlioglu (Kwasaki) +26.320
16° Yonny Hernández (Kawasaki) +30.665
17° Patrick Jakobsen (Honda) +32.625
18° Jake Gagne (Honda) +38.752
Ondrej Jekez ritirato al 4° giro

Il video con gli highlights di Gara 1

SBK, GP Thailandia 2018: Chaz Davies vince Gara 2

In Gara 2 arriva il successo di Chaz Davies. Il pilota della Ducati interrompe il dominio della Kawasaki a Buriram conquistando la sua prima vittoria stagionale. Alle spalle del britannico troviamo le due Yamaha di Mark van der Mark e Sam Lowes. Quarto posto per Jonathan Rea.

Continuano, invece, i problemi per Marco Melandri. Il pilota italiano ha accusato ancora un po’ di instabilità della sua moto chiudendo solo in settima posizione.

Ecco l’ordine di arrivo di Gara 2

1° Chaz Davies (Ducati)
2° Mark van der Mark (Yamaha) +2.185
3° Alex Lowes (Yamaha) +3.884
4° Jonathan Rea (Kawasaki) +6.554
5° Xavi Forés (Ducati) +8.973
6° Leon Camier (Honda) +10.647
7° Marco Melandri (Ducati) +17.523
8° Toprak Razgatlioglu (Kawasaki) +21.618
9° Lorenzo Savadori (Aprilia) +25.345
10° Patrick Jacobsen (Honda) +27.076
11° Yonny Hernández (Kawasaki) +28.668
12° Loris Baz (BMW) +29.004
13° Román Ramos (Kawasaki) +30.434
14° Jack Gagne (Honda) +30.527
Leandro Mercado (Kawasaki) ritirato al 18° giro
Tom Sykes (Kawasaki) ritirato al 7° giro
Ondrej Jezek (Yamaha) squalificato al 5° giro
Eugene Laverty (Aprilia) ritirato al 4° giro
Jordi Torres (MV Augusta) ritirato al 4° giro

Il video con gli highlights di Gara 2

SBK, GP Thailandia 2018: la classifica dei piloti

Con il successo di ieri e il quarto posto odierno Jonathan Rea (69 punti) balza in vetta al Mondiale. Il campione del mondo in carica ora ha un vantaggio di due lunghezze su Marco Melandri (67) mentre il podio provvisorio viene completato da Xavi Forés (60).

ultimo aggiornamento: 25-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X