scadenza 730 caf proroga

Confermata la proroga per la scadenza della modello 730 presso uno dei centri abilitati CAF: ecco tutto quello che c’è da sapere

Oramai è ufficiale: prorogata la data di scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi per il periodo d’imposta 2016 presso uno dei centri abilitati CAF.

Ecco la proroga

La conferma della proroga della scadenza del modello della dichiarazione dei redditi 730 è stata confermata con il decreto della Presidenza dei Consigli dei Ministri pubblicata anche sulla Gazzetta Ufficiale n.136. Si tratta di un cambiamento che riguarda la proroga delle scadenze previste riguardo i modelli 730 e modelli Unico. Entro il prossimo 22 luglio i CAF dipendenti o professionisti sono chiamati a completare la presentazione come segue:

  • consegnando al contribuente la copia della dichiarazione dei redditi elaborata con il relativo prospetto di liquidazione;
  • trasmettendo per via telematica all’Agenzia delle Entrate le varie dichiarazione elaborate insieme alle schede relative alla donazione dell’8-5-2 per mille dell’IRPEF;
  • comunicare, sempre per via telematica, all’Agenzia dell’Entrate i risultati delle dichiarazioni in modo da effettuare i conguagli ai contribuenti. In seguito sarà proprio l’Agenzia delle Entrate a trasmettere per via telematica ai sostituti d’imposta.

Condizione necessaria

Importante: unico requisito richiesto per usufruire della proroga circa le scadenze previste dei modelli 730 e modelli Unico è che i soggetti, CAF dipendenti o professionisti, abbiano trasmesso almeno l’80% delle dichiarazioni. Naturalmente con lo slittamento della data di consegna dal 7 al 22 luglio comporterà un ritardo anche nella ricezione dei rimborsi. Rispettando la data di scadenza inizialmente prevista per il 7 luglio avrebbe consentito di far rientrare i rimborsi direttamente nella busta paga del mese di agosto. Con lo slittamento di data i tempi si allungano sia per i dipendenti che per i pensionati e con molta probabilità i rimborsi verranno effettuati entro il mese di settembre. Infine la proroga dei termini di scadenza non riguarda minimamente i  i sostituti d’imposta che prestano assistenza fiscale diretta. Anzi tali soggetti sono chiamati, entro e non oltre il 7 luglio, a:

  • consegnare ai contribuenti assistiti copia del modello 730 elaborato;
  • trasmettere per via telematica le dichiarazioni all’Agenzia delle Entrate.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 13-01-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X