È stata ufficializzata nei giorni scorsi la scaletta del concerto del 1° maggio a Roma. Andiamo a scoprire tutti gli artisti che saliranno sul palco di San Giovanni.

ROMA – Il giorno più atteso sta per arrivare. Il 1° maggio ritorna a Roma il più classico appuntamento con il concerto a Piazza San Giovanni. Molti gli artisti che saliranno sul palco per oltre 6 ore di musica. La ‘festa’ inizierà per le 15 e si continuerà fino a mezzanotte con una ventina di artisti che si succederanno sul palco per un giorno ricco di musica.

Per chi non potrà essere in piazza San Giovanni come ogni anno il concerto del 1° maggio si potrà seguire in diretta su Rai 3 dalle 15 fino a mezzanotte.

Siccità a Roma news
Roma

Concerto 1° maggio: la scaletta ufficiale

La scaletta – anche se non si conosce l’ordine di esibizione – è stata ufficializzata nei giorni scorsi. Tra le sorprese troviamo Gianna Nannini: “Questo mio ritorno – dichiara la cantante – apre una nuova pagina della musica italiana, che non deve rimanere solo italiana. Questo festival lo chiamerei festival rock e per rock intendo musica popolare“.

Tra gli altri ‘big’ troviamo anche Ermal Meta, Max Gazzé insieme a Form, Camen Consoli, Ultimo (vincitore di Sanremo Giovani), Lo Stato Sociale, Francesca Michelin, Le Vibrazioni, Mirkoeilcane. Il parterre è completato da: Fatboy Slim, Sfera Ebbasta, Cosmo, Calibro 35, I Ministri, The Zen Circus, Canova, Willie Peyote, Achille Lauro e Boss Doms, Gazzelle, Frah Quintale, Gemitaiz, Maria Antonietta, Galeffi, John De Leo, Wrongonyoue, Dradust ft Joan Thiele e Nitro.

Inoltre si esibiranno anche cantanti emergenti come Erio, La Municipàl, Zuin e Braschi che canterà insieme a Giorgio Baldari.

A condurre l’edizione 2018 del concerto del 1° maggio saranno Ambra Angiolini e Lodo Guenzi, componente de Lo Stato Sociale.

Il video con l’intervista ai due presentatori

fonte foto copertina https://www.facebook.com/diecicento35/


Ciampino, cerca di sgozzare la moglie e poi si lancia dal terzo piano

Primo maggio, cortei in tutta Italia: a Torino bruciata bandiera turca