Facebook, come tutti i servizi più importanti, ha uno strumento che ci permette di scaricare e gestire i nostri dati: ecco come funziona.

Quanti sono i nostri dati che Facebook conserva memorizzati?
La risposta breve è “davvero moltissimi, specie se usiamo il servizio da qualche anno”: 10 anni di vita sul social network sono sintetizzabili in diversi gigabyte di file, soprattutto se siamo abituati a caricare e condividere foto e video.

Fortunatamente il social network rende possibile (anche se non immediato) la visualizzazione delle informazioni che ci riguardano e permette, ancor più fortunatamente, di scaricare una copia dei nostri dati che il social network conserva.

Ecco come fare.

Come recuperare i nostri dati con gli strumenti di Facebook

Assicuriamoci di aver effettuato l’accesso all’account Facebook di cui vogliamo recuperare le informazioni; questa procedura non è effettuabile se prima non si è loggati.

Una volta fatto questo facciamo clic sulla freccia nell’angolo in alto a destra del nostro profilo. Questa farà aprire un menu a tendina da cui dovremo selezionare la voce impostazioni. Se andiamo di fretta possiamo anche usare l’indirizzo facebook.com/settings. Ora, dalla barra sinistra, selezioniamo la voce Le tue informazioni di Facebook per accedere ad un nuovo pannello di controllo.

La pagina che ci si mostrerà avrà moltissime di opzioni disponibili, alcune destinate ad aiutarci a controllare i nostri dati e altre invece dedicate a mostrarceli.

Alla voce accedi alle tue informazioni avremo modo di dare un occhiata ad una serie di registri, decisi per tipologia di contenuto. Qui potremo vedere i nostri post, le foto con noi dentro, i commenti che abbiamo pubblicato, i like che abbiamo lasciato e così via. Questa schermata contiene, grezzamente, tutto ciò che abbiamo lasciato all’interno della piattaforma.

Scorrendo in fondo potremo anche scoprire le informazioni che facebook ha su di noi: le relazioni che abbiamo con gli inserzionisti pubblicitari, il consenso al riconoscimento facciale, le informazioni relative alla nostra posizione,  le informazioni di protezione e così via. La differenza tra queste e le informazioni prima citate è che le prime sono state generate da noi volontariamente mentre le altre provengono dalle analisi fatte da Facebook sul nostro comportamento, in base alle nostre scelte.

Come scaricare le informazioni da Facebook

Facebook ha creato una funzione per permettere alla propria utenza di scaricare facilmente le informazioni raccolte durante il corso del tempo. Questa funzione è accessibile dalla pagina scarica le tue informazioni, sempre all’interno della finestra Le tue informazioni su Facebook.

Possiamo decidere come ottenere i nostri dati.
Facebook ci permette di scaricare in diversi formati (.html o .json) una copia di tutti quanti i dati in una forbice temporale, permettendoci anche di scegliere il livello qualitativo dei contenuti multimediali. Dopo aver cliccato sul pulsante crea file il social network lavorerà per sintetizzare una copia delle informazioni da noi richieste e tale procedimento potrebbe richiedere decine di minuti di tempo.

nostri dati Facebook

Quando il procedimento sarà terminato riceveremo una mail da parte del social network e ci verrà dato anche un link per effettuare il download. Il file risultante non è detto che sia di facile consultazione se non siamo esattamente avvezzi al mondo dell’informatica.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/photos/facebook-internet-rete-sociale-1903445/


Scarichiamo le nostre canzoni da Google Play Musica prima che spariscano

Quattro alternative a Facebook Messenger