Scherma, Lipsia 2017: le sciabolatrici conquistano la medaglia d’oro

Non si fermano le medaglie nella scherma. Ai Mondiali di Lipsia le sciabolatrici conquistano la medaglia d’oro.

chiudi

Caricamento Player...

LIPSIA – E sono 8! Le sciabolatrici azzurre conquistano il titolo Mondiale sulla pedana Lipsia 2017 battendo in finale la Corea del Sud e salendo ritornando sul podio a distanza di 14 anni: l’ultima volta risaliva al 1993 nell’edizione iridata di L’Avana.

Il quartetto azzurro da sogno: in finale dominata la Corea del Sud

Il quartetto azzurro formato da Martina Criscio, Loreta Gulotta, Irene Vecchi e Rossella Gregorio ha esordito nella giornata odierna superando il Messico ai quarti di finale con il punteggio di 45-30. Il percorso si complica in semifinale con l’Italia che becca la Francia. Prima dell’ultimo turno le transalpine sono in vantaggio 37-40. Sulla pedana per le azzurre sale la numero 2 Rossella Gregorio che riesce prima a rimontare la diciannovenne avversaria Queiroli sul 40-40 e poi chiudere definitivamente sul 45-42. La finale potrebbe sempre creare qualche problema con la Corea del Sud dell’ex sorpresa olimpica del 2012 Kim Jiyeon. Sfida a senso unico con le azzurre che si prendono la rivincita rispetto alla semifinale di Rio contro l’Ucraina dove sono state contestate alcune scelte arbitrali. Il quartetto ritorna sul tetto del mondo ed ora l’obiettivo di Tokyo 2020 diventa più reale.