Scuola, proclamate due giornate di sciopero: a rischio le lezioni

Proclamato due giornate di sciopero per il 7 e l’8 gennaio 2019 a scuola. A rischio le lezioni a rientro dalle vacanze natalizie.

ROMA – Il rientro dalle vacanze natalizie per la scuola potrebbe essere a rischio caos. Nella giornata odierna la sigla sindacale Saese ha confermato lo sciopero del personale ATA e dei professori per le giornate 7 e 8 gennaio 2019 con gli insegnanti che quindi potrebbero rientrare a scuola con qualche giorno di riposo. Lo stop riguardare tutto il personale a tempo determinato e indeterminato sia in Italia che all’estero.

I disagi potrebbero essere causati dal fatto che i docenti non devono obbligatoriamente comunicare la loro adesione alla protesta e quindi non sarà possibile saperlo prima se le lezioni ci saranno oppure no.

Scuola
Scuola (fonte foto https://twitter.com/valemariniHR)

Scuola, proclamato uno sciopero: a rischio le lezioni del 7 e dell’8 gennaio 2019

Non sarà un rientro molto semplice per la scuola dopo le vacanze natalizie. Lo sciopero proclamato dalla Saese per il 7 e l’8 gennaio 2019 potrebbe creare diversi disagi negli istituti, visto che i docenti e il personale ATA non sono obbligati a informare gli alunni della loro adesione.

Gli studenti, quindi, saranno costretti ad andare a scuola senza sapere se i propri docenti hanno aderito alla protesta oppure le lezioni si svolgeranno regolarmente. Si tratta di una prima manifestazione in questo 2019 anche se in futuro non sono escluse altre scioperi a scuola e in altri settori.

Tutte le sigle sindacali sono pronti a organizzare una protesta generale per protestare contro il Governo. In quel caso potrebbero scendere in piazza anche gli studenti in una giornata che si preannuncia ricca di tensioni. La scuola è pronta a protestare per i suoi diritti con il primo sciopero organizzato per il rientro dalle vacanze. I professori e il personale ATA il 7 e l’8 gennaio 2018 potrebbero creare disagi agli studenti.

ultimo aggiornamento: 05-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X