Scommesse sportive: Fagioli patteggia, la durata della squalifica
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Scommesse sportive: Fagioli patteggia, la durata della squalifica

Nicolo’ Fagioli

Esplora la recente vicenda delle scommesse sportive che coinvolge Nicolò Fagioli e le implicazioni per il calcio italiano.

La Juventus, dopo il doping di Pogba, ha ancora problemi, sempre a centrocampo, questa è la volta di Fagioli. Giuseppe Chinè, capo della Procura, è immerso nel caso delle scommesse sportive, un fascicolo che promette scintille. Nonostante non ci siano state rivelazioni eclatanti, l’attenzione rimane alta. L’articolo 24 del Codice di Giustizia Sportiva è chiaro: è vietato per i calciatori scommettere, direttamente o indirettamente, su incontri ufficiali di calcio. Questa regola, se violata, può portare a pesanti sanzioni.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Nicolò Fagioli
Nicolò Fagioli

La strategia di Fagioli

Nicolò Fagioli, ben consapevole delle regole, ha deciso di adottare una strategia proattiva. Con l’aiuto dei suoi legali, ha cercato il modo migliore per affrontare la situazione. La sua mossa? Autodenunciarsi, ammettendo di aver scommesso sul calcio e fornendo dettagli utili alle indagini. Questa collaborazione potrebbe portare a un significativo sconto sulla pena prevista dall’articolo 24. Infatti, chi ammette le proprie colpe può beneficiare di una riduzione della sanzione. Fagioli punta a patteggiare prima del deferimento, sperando in una riduzione del 50% della pena.

La squalifica di Fagioli si vocifera da alcuni media, sia di 7 mesi, campionato che se dovesse essere così, da considerarsi concluso. Accordo che sembra essere fatto a cui manca solo l’ufficialità.

Il punto di vista dei familiari e della società

Marco Fagioli, padre di Nicolò, ha espresso la sua preoccupazione in un’intervista, sottolineando l’onestà e la rettitudine di suo figlio. Nel frattempo, il Codacons interviene chiedendo la sospensione degli spot sulle scommesse durante le partite di calcio, evidenziando i rischi della ludopatia, in particolare per i giovani.

La Procura Federale ha in programma incontri con altri calciatori, tra cui Tonali e Zaniolo. L’obiettivo è chiarire ogni aspetto e determinare eventuali violazioni. L’inchiesta di Torino potrebbe rivelare ulteriori dettagli e coinvolgere altri nomi nel mondo del calcio.

Il mondo delle scommesse sportive è intricato e complesso. La vicenda di Fagioli è solo l’ultimo capitolo di una lunga storia. Ma serve come promemoria dell’importanza della trasparenza e dell’integrità nello sport.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2023 16:26

L’AI nella medicina, Molinari: “Ancora lontana dalla pratica clinica”

nl pixel