Mistero nell’Oceano Atlantico. Lo skipper Rocco Acocella è scomparso da qualche giorno. Le ricerche non hanno dato risultati positivi.

ROMA – E’ giallo sulla scomparsa di Rocco Acocella. Lo skipper salernitano era salpato con un trimarano il 17 giugno dalle Antille francesi ed era atteso in Colombia per il 29 ma non è mai arrivato. L’assenza di comunicazioni radio ha fatto scattare l’allarme ma le ricerche non hanno portato i risultati sperati.

La Farnesina sta seguendo la vicenda da vicino e spera di riuscire ad avere notizie in poco tempo. Le possibilità di trovarlo in vita sono ridotte al minimo ma i soccorritori sono al lavoro ormai da diversi giorni per cercare di capire i motivi di questa scomparsa.

Indagini in corso

Rocco Acocella è un velista molto esperto che al suo attivo ha diverse traversate e l’ultima l’aveva compiuta insieme alla fidanzata dal Portogallo fino a Saint Martin. Qui la ragazza si era fermata mentre il 32enne doveva proseguire fino in Colombia per poi andare in Ecuador dove era atteso da un gruppo di turisti per un lungo tour turistico.

Ma non è mai arrivato nel porto colombiano. La Farnesina ha attivato l’unità di emergenza ma al momento non si hanno elementi utili per cercare di capire i motivi di questa scomparsa. La speranza resta quella di un problema tecnico ma sono acque dove si può trovare di tutto. Dai narcotrafficanti ai rapinatori di yatch. Non è da escludere neanche l’ipotesi di un tragico incidente.

Sulla vicenda ci potrebbero novità importanti nelle prossime ore. I familiari sperano di avere notizie positive ma le speranze sono ridotte al lumicino visto che nelle acque dell’Oceano Atlantico può succedere sempre di tutto e per questo gli inquirenti preferiscono non escludere nessuna ipotesi almeno fino a quando non si hanno prove certe.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca rocco acocella skipper traversata

ultimo aggiornamento: 05-07-2019


Cuneo, 62enne uccide un commerciante e poi si toglie la vita

Il Premio Strega va ad Antonio Scurati