Jeff Bezos offre uno sconto di 2 miliardi di dollari per andare sulla Luna. La sfida a Elon Musk è partita.

ROMA – Jeff Bezos offre uno sconto di 2 miliardi di dollari alla Nasa per andare sulla Luna. Secondo quanto riferito dall’Ansa che cita i media americani, il miliardario ha presentato una proposta per assicurarsi il contratto per portare sulla Luna i propri astronauti.

L’appalto dovrebbe essere assegnato alla Space X di Elon Musk citando limiti di bilancio. Ma la sfida è ancora aperta e non si esclude un cambio di programma nelle prossime settimane. Bezos non ha nessuna intenzione di mollare e per questo motivo presto non si esclude una nuova proposta.

La proposta di Jeff Bezos

Jeff Bezos, come riportato dall’Ansa, ha ribadito che a Blue Origin non è stata concessa la possibilità di rivedere il costo dell’offerta per la missione sulla Luna e per questo motivo è stato deciso di mettere sul piatto uno sconto di 2 miliardi di dollari alla Nasa.

Una missione che potrebbe essere storica visto che dovrebbe includere, almeno secondo le prime indiscrezioni, una prima donna e il primo afroamericano. “Invece di un approccio a una sola fonte – la posizione di Bezos – la Nasa dovrebbe abbracciare la strategia della concorrenza, che previene la possibilità che un’unica fonte abbia un’eccessiva leva sulla Nasa“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Jeff Bezos
Jeff Bezos

La ‘battaglia’ per andare sulla Luna

Bezos e Musk sono pronti alla battaglia per andare sulla Luna. Il numero uno di Tesla, al momento, sembra essere in vantaggio, ma il fondatore di Amazon non sembra essere intenzionato a fare un passo indietro. L’ultima parola su questo tema è della Nasa.

Si tratta di un mercato del tutto nuovo e per questo motivo nessuno dei miliardari vuole fare un passo indietro e le proposte potrebbero scrivere nuove pagine di storia dello spazio.


Alitalia, cassa integrazione a oltre 7mila dipendenti prorogata per un anno

Green Pass per i lavoratori, i sindacati: “Mantenere i protocolli di sicurezza”