Venezuela, avvelenato deputato opposizione

In Venezuela la tensione continua ad essere molto alta. Un deputato dell’opposizione di Maduro è stato avvelenato ed è in gravi condizioni.

CARACAS (VENEZUELA) – Alta tensione in Venezuela. Il deputato Freddy Superlano, oppositore di Maduro, è stato ricoverato in gravi condizioni con chiari segni di avvelenamento. Sono in corso gli accertamenti per capire meglio cosa è accaduto al politico venezuelano. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe ingerito il respiro del diavolo, un alcaloide allucinogeno che è altamente tossico.

Gli scontri al confine con Brasile e Colombia non si fermano con le vittime che aumentano. Secondo quanto riportato da O Globo l’esercito continua a sparare sui manifestanti che stanno cercando di aiutare i camion con gli aiuti umanitari ad entrare in Venezuela. Il bilancio di questi nuovi scontri è di 4 morti, tra cui un ragazzo di 14 anni. Ma il numero sembra destinato ad aumentare nelle prossime ore visto che la situazione continua a rimanere molto pericolosa in tutta la zona.

Attentato in Venezuela
Venezuela (fonte foto: https://www.facebook.com/ricettacolo/)

Venezuela, gli Stati Uniti attaccano Maduro: “E’ un tiranno pazzo”

Dagli Stati Uniti arriva una dura condanna: “Gli USA condannano gli attacchi contro i civili in Venezuela perpetrati dai teppisti di Maduro – scrive su Twitter il segretario di Stato americano Mike Pompeo – il presidente venezuelano è un tiranno pazzo. Questi attacchi hanno causato morti e feriti. La nostra più profonda solidarietà va alle famiglie di chi è morto a a causa di queste azioni criminali. Ci uniamo alla loro richiesta di giustizia. Maduro rifiuta di far entrare gli aiuti umanitari“.

Che razza di tiranno pazzo – conclude Mike Pompeo può impedire che persone affamate possano ricevere del cibo? Le immagini dei camion di aiuti dati alle fiamme fanno star male“.

Di seguito uno dei tweet di Mike Pompeo sulla situazione in Venezuela sempre più tesa

fonte foto copertina https://twitter.com/J_2Tha_J

ultimo aggiornamento: 24-02-2019

X