Migranti, scontro tra Salvini e Trenta sulla Open Arms

Migranti, scontro tra Salvini e Trenta sulla Open Arms

Migranti, scontro tra Salvini e Trenta sulla Open Arms. Il TAR ‘boccia’ il decreto Sicurezza Bis, il leader della Lega fa ricorso senza l’appoggio dei ministri pentastelleati.

La crisi di governo incide anche sui migranti, con lo scontro tra Matteo Salvini ed Elisabetta Trenta sulle sorti delle persone a bordo della Open Arms.

Open Arms migranti
fonte foto https://twitter.com/MariaEugeniaGay

Migranti, scontro tra Salvini e Trenta sulla Open Arms

Dopo i giorni di mobilitazione da parte di personaggi noti del mondo dello spettacolo, la situazione legata alla Open Arms è precipitata in seguito alla decisione del TAR di annullare il divieto di ingresso in acque italiane.

La nave in mare da due settimane con quasi 150 persone a bordo, deve poter entrare in un porto sicuro. La situazione sull’imbarcazione sarebbe ormai emergenziale e ci sarebbero rischi legati anche all’incolumità delle persone. Questi motivi hanno spinto il TAR ad annullare il divieto di ingresso in acque italiane firmato nei giorni scorsi da Salvini, Trenta e Toninelli.

Matteo Salvini migranti
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Salvini presenta ricorso contro la decisione del TAR

Decaduto il divieto, la Open Arms ha fatto rotta verso Lampedusa. Questione chiusa? Neanche per sogno. Matteo Salvini non è intenzionato a cedere e soprattutto non intenzionato a far sbarcare i migranti in Italia,

Gli Italiani hanno bisogno di un governo forte, non è ammessa timidezza quando sono in gioco la sicurezza e i confini della Patria. Che è dovere di ogni cittadino, e a maggior ragione di ogni ministro, difendere – ha scritto Salvini su Facebook. Sul divieto di sbarco alla Open Arms siamo soli contro tutti. Contro Ong, tribunali, Europa e ministri impauriti.E col PD al governo, immigrazione di massa e Ius Soli tornerebbero realtà“.

Di seguito il post condiviso da Salvini su Facebook

La Open Arms arriva a Lampedusa: diretta video

LIVE La Open Arms è arrivata a Lampedusa. Si trova a poca distanza dal porto. A bordo 147 migranti

Pubblicato da Local Team su Giovedì 15 agosto 2019

La mossa di Elisabetta Trenta

Salvini ha firmato un nuovo divieto di ingresso che questa volta non gode del sostegno dei ministri pentastellati, Anzi, ascoltando anche le richieste di Giuseppe Conte, il ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha inviato due navi della marina a supporto della Open Arms almeno per accogliere i circa trenta minori che si trovano sull’imbarcazione.

La situazione vive una fase di stallo, con i vertici di Open Arms che pensano di proseguire la battaglia legale per aggirare il decreto sicurezza bis di Matteo Salvini.

ultimo aggiornamento: 15-08-2019

X