Scontro Spalletti-Inter, la società risponde al tecnico toscano

Spalletti: “Il Milan mi voleva ma l’Inter ha detto di no”. La replica del club nerazzurro: “Ha rifiutato la buonuscita”

Scontro tra Spalletti e l’Inter. Il tecnico ha accusato i nerazzurri di aver bloccato il suo trasferimento al Milan. La replica: “Ha rifiutato la buonuscita”.

MILANO – E’ scontro tra Spalletti e l’Inter. In un’intervista il tecnico di Certaldo ha rivelato di essere stato vicino al Milan in passato: “Io non sono stato mai contatto dal Napoli. I rossoneri mi hanno cercato subito dopo il mio esonero ma alla fine sono stato a casa con i nerazzurri che hanno deciso di non liberarmi e pagarmi lo stipendio“.

Ci sono stati dei ragionamenti – ha ammesso l’allenatore toscano – poi il finale è stato questo qui. Si prende atto delle conclusioni a cui si è arrivati“. I contatti tra Spalletti e il Milan risalgono subito dopo l’esonero di Marco Giampaolo.

La replica dell’Inter: “Spalletti ha rifiutato la buonuscita”

Non si è fatta attendere la replica dell’Inter ai microfoni dell’Ansa. Il club nerazzurro ha precisato come il tecnico toscano ha rifiutato una buonuscita da un milione di euro oltre il compenso maturato. Proposta che non è stata accettata dall’allenatore di Certaldo.

Insomma, una storia d’amore che non si è conclusa bene visto che le ultime dichiarazioni. Con Spalletti che si prepara a ripartire e chissà se proprio il Milan potrebbe essere una grande opportunità per il futuro.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti

Spalletti sul futuro: “Aspetto una nuova sfida”

Un piccolo stop per Spalletti che al termine di questa stagione dovrebbe ritornare in panchina: “Fosse per me non avrei mai smesso. E’ facile ora guardare al futuro e so di cosa ho bisogno: di una sfida difficile come quelle di Zenit, Roma e Inter. Una squadra dove bisogna rimboccarsi le maniche per uscire da situazioni complicate“.

Chiusura sul campionato che lo ha visto allenare l’Inter: “Un anno intenso ma complicato. Forse per questo aver raggiunto la Champions ha avuto un valore ancora maggiore“.

ultimo aggiornamento: 05-02-2020

X