Economia, scontro tra Salvini e Di Maio sulla legge di bilancio

Salvini e Di Maio, la discussione si sposta sulla legge di bilancio. Il leader del Movimento Cinque Stelle: Non voteremo mai un provvedimento per aumentare il debito pubblico.

Lo scontro tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini riguarda anche l’aspetto economico. I due vicepremier hanno dimostrato di avere idee diametralmente opposte per quanto riguarda la prossima legge di bilancio.

Luigi Di Maio assicura: Non voteremo mai una legge di bilancio per aumentare il debito pubblico

Ospite ad Agorà, il leader del Movimento Cinque Stelle ha fatto sapere di non essere intenzionato a firmare una legge di bilancio destinata ad aumentare il debito. Il riferimento è alle dichiarazioni con le quali Matteo Salvini aveva fatto sapere di essere intenzionato a sfondare il muro del 3% per quanto riguarda il debito.

“Il Movimento 5 Stelle non voterà mai un legge di bilancio per aumentare il debito pubblico […]. Il tema non è lo spread in sé e neanche il vincolo del 3%, ma il voler sforare aumentando il debito pubblico”.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Sale lo spread

La tensione all’interno del governo e le dichiarazioni di Matteo Salvini sul debito hanno provocato una reazione dell’economia, con lo spread che nei giorni scorsi è arrivato a sfondare quota 290 punti assestando un duro colpo alle casse dello Stato.

Proprio i questo clima si inseriscono le recenti dichiarazioni del premier Giuseppe Conte, il quale ha ammesso che evitare l’aumento dell’Iva sarà una missione difficile per il governo.

Di Maio sui voli di Stato di Salvini: Ho capito perché riusciva a fare più piazze di me…

Dalle colonne de il Fatto Quotidiano Di Maio ha voluto commentare anche l’indagine della Corte dei Conti sui voli di Stato di Salvini.

“Questa cosa la vedrà la Corte dei Conti. Dico con simpatia: ho capito perché lui riusciva a fare più piazze di me. Io uso i voli di linea”.

ultimo aggiornamento: 17-05-2019

X