Scontro tra treni nel Salento, il bilancio è di 10 feriti non gravi

A meno di un anno dalla strage di Bari, torna la paura in Puglia dopo uno scontro tra treni. Per fortuna il bilancio è di 10 feriti non gravi.

chiudi

Caricamento Player...

A meno di un anno dalla strage ferroviaria di Bari, ritorna la paura in Puglia. Nel pomeriggio odierno due convogli si sono scontrati in provincia di Lecce. Il bilancio provvisorio è di 10 feriti non gravi che sono stati subito soccorsi sul posto dalle ambulanze accorse.

I convogli non andavano ad alta velocità: le indagini sono in corso

Ritorna la paura in Puglia. Due convogli delle Ferrovie Sud Est si sono scontrati nel pomeriggio odierno sulla tratta tra Galugnano e San Donato, in provincia di Lecce. I feriti sono 10 per fortuna non gravi. I soccorritori del 118 – arrivati immediatamente sul posto – hanno confermato che le persone hanno riportato soprattutto contusioni a seguito dello scontro frontale tra i due treni, avvenuto su un rettilineo a binario unico che i treni percorrevano a bassa velocità. A bordo dei due convogli c’erano circa un’ottantina di passeggeri, tra cui alcuni dei quali sarebbero turisti. I feriti sono stati soccorsi sul posto e insieme agli altri viaggiatori insieme ai soccorritori hanno raggiunto a piedi un tratto di strada che costeggia la tratta ferroviaria dove uno scuolabus li ha portati nel Municipio di San Donato di Lecce.