Se usiamo Google come motore di ricerca predefinito possiamo sfruttare questa nuova scorciatoia da tastiera per cercare più in fretta. Ecco come funziona.

Google ha appena rilasciato una nuova e interessante scorciatoia da tastiera che possiamo usare per migliorare le nostre query di ricerca. Anche se non ci farà risparmiare moltissimo tempo ci permette di evitare di toccare continuamente il mouse. Una vera manna dal cielo soprattutto per chi, per lavoro o per semplice abitudine, predilige lavorare con due mani ben piazzate sulla tastiera

Come velocizzare le proprie ricerche con la nuova scorciatoie di Google

scorciatoia da tastiera google

La scorciatoia in questione è semplice e facile da memorizzare.
Quando siamo nella pagina dei risultati di una qualsiasi ricerca su Google, tutto quello che dovremo fare è schiacciare il tasto “/” sulla tastiera.

Lo slash in questione è quello che troviamo utilizzando la combinazione SHIFT + 7 o quello presente nel tastierino numerico, di solito sopra il numero 8.
Questo ci farà accedere per direttissima alla barra degli indirizzi, in modo da poter fare una nuova ricerca senza dover portare la freccia del mouse sulla barra e senza nemmeno dover aprire una nuova scheda (una manna dal cielo in computer poveri di RAM).

scorciatoia da tastiera google

Una volta comparso il risultato della ricerca, sempre facendo clic sullo slash sopracitato, apriremo la barra di ricerca interna alla pagina. Questa finestra, conosciuta anche con il nome trova, è la stessa che si richiama solitamente utilizzando la combinazione CTRL + F.

Se stiamo scrivendo su un foglio di testo non potremo utilizzare lo slash per richiamare la barra degli indirizzi, perché trattandosi di una scorciatoia “anomala” non preceduta da un tasto speciale, finirebbe nel testo che stiamo scrivendo.

Per questo Google ha pensato ad una nuova scorciatoia in grado di interpretare questo comando: presupposto che non abbiamo nessun testo selezionato utilizziamo la combinazione CTRL + K per portare il puntatore direttamente sulla barra degli indirizzi.
In alternativa possiamo anche utilizzare la scorciatoia da tastiera CTRL + E che ha lo stesso medesimo effetto.

Se apriamo direttamente l’homepage di google non avremo bisogno di utilizzare nessuna scorciatoia: questo perché la pagina è strutturata in modo da posizionare il cursore di noi utenti direttamente sulla casella per effettuare la ricerca.

A questo punto potremo utilizzare tutti quanti i vari operatori che Google ha incluso all’interno del suo motore di ricerca.

Una lista non completa ma comunque esaustiva delle cose più utili che si possono cercare grazie agli operatori di Google si possono trovare in questa pagina del supporto clienti dell’azienda.

Dove è possibile utilizzare queste scorciatoie?

scorciatoia da tastiera google

Le scorciatoie in questione sono utilizzabili su praticamente tutti i browser più comuni in ambiente Windows: Google Chrome, Edge Chromium, Firefox, Brave e così via.

Se invece utilizziamo Safari (perché lavoriamo da Mac, ad esempio) dovremo utilizzare la scorciatoia COMMAND + L. Questa scorciatoia sui browser sopracitati ci porta a selezionare tutto il testo presente all’interno della barra degli indirizzi, senza cancellarlo in maniera automatica.

Questa piccola differenza di tasto permette agli utenti più smaliziati di navigare con più precisione all’interno dello stesso sito, a patto di conoscerne l’alberatura.


Come usare la modalità Picture in Picture in Microsoft Edge

Come disattivare le notifiche dei nuovi contatti su Telegram