Coronavirus, primo caso in un asilo in Trentino. In isolamento i bambini della stessa sezione e le educatrici che hanno avuto contatti ravvicinati con il piccolo.

Trentino, primo caso di coronavirus in un asilo. La scuola non è un Paese fantastico estraneo al resto del Paese e nessuno si aspettava un anno da zero contagi. Lo aveva detto il Premier Giuseppe Conte e lo aveva ribadito la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. E dopo i primi casi registrati in occasione dei corsi di recupero, in Trentino arriva il primo episodio di coronavirus all’asilo.

Coronavirus, primo caso in un asilo in Trentino

Il primo caso di coronvirus si registra a sei giorni dalla riapertura delle scuole dell’infanzia in Trentino, dove dallo scorso martedì hanno riaperto i cancelli delle scuole per i bambini dai sei mesi ai tre anni.

La coordinatrice dell’istituto di Pergine Valsugana ha evidenziato come difficilmente il bambino (di due anni) possa aver contratto il virus a scuola, dove, assicura, sono osservate rigorosamente tutte le regole dei protocolli.

L’allarme è scattato dopo che il bambino si è sentito poco bene nel fine settimana. I genitori hanno deciso di portarlo in ospedale per accertamenti, e il tampone per la ricerca del nuovo coronavirus ha dato esito positivo.

Coronavirus
Coronavirus

Isolamento per i bambini della sezione e le educatrici che sono state in contatto con il piccolo

In attesa dei risultati dell’indagine epidemiologica, è stato disposto l’isolamento domiciliare per i sei bambini della sezione del piccolo risultato positivo al coronavirus. In isolamento anche le due educatrici che sono state a contatto con il piccolo.

La scuola resta aperta e i bambini delle altre sezioni potranno continuare a frequentare l’istituto.

Un caso sospetto a Crema, una classe a casa

Scatta l’allarme anche a Crema, dove si registra un caso sospetto di cornavirus. In attesa dell’esito dei tamponi l’intera classe è stata fatta rimanere a casa.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus cronaca scuola

ultimo aggiornamento: 08-09-2020


Piacenza, dissequestrata la ‘caserma degli orrori’

Migranti, sgominata banda di trafficanti di esseri umani