Scontro tra il ministro Bianchi e Lucia Azzolina. Il successore dell’esponente pentastellata: “I banchi a rotelle sono il passato”.

ROMA – Scontro sulla scuola tra il ministro Bianchi e Lucia Azzolina. Il titolare del Miur intervenendo a L’Aria che Tira ha parlato dei banchi a rotelle come una cartolina del passato. Immediata la replica dell’esponente pentastellata: “Alunni, famiglie e tutto il personale scolastico sanno bene cosa è stato fatto lo scorso anno. Non devo certo rispondere io al ministro, ma direi di avere prudenza“.

Non è la prima volta che i due vengono ad uno scontro. In passato Bianchi era stato scelto dall’ex ministra per la commissione, ma le proposte fatte sono finite in un cassetto e questo all’attuale ministro non è mai piaciuto.

M5s: “Deve rettificare”

Le parole del ministro, che poco dopo ha detto di non inseguire nessuno, sono state duramente criticate dai pentasellati. “Sta rinforzando una narrativa pressapochista e banale“, ha detto la Floridia, mentre Patuanelli ha precisato: “Credo che il ministro Bianchi commetta un errore a inseguire alcune forze politiche sul campo del populismo e delle forze sbagliate“. E Di Maio ha aggiunto: “Sorpreso dalle parole di Bianchi. Lucia Azzolina ha fatto un lavoro generoso“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Il comunicato del Movimento

In serata è arrivato anche il comunicato del MoVimento. “L’attuale ministro – si legge in una nota riportata dal Corriere della Sera – sa bene che quelle sedute innovative sono state richieste dai dirigenti scolastici e rappresentano una percentuale minima dei 2,4 milioni di banchi monoposto consegnati lo scorso anno. Ma il nodo centrale è sicuramente un altro: se per lui gli arredi già utilizzati sono in passato, mentre per l’estero rappresentano strumenti all’avanguardia, c’è da chiedersi cosa pensi del resto del lavoro del suo predecessore per affrontare l’emergenza, come il concorso straordinario che ha permesso quest’anno una ripartenza più serena e ordinata“.

TAG:
governo Draghi

ultimo aggiornamento: 15-09-2021


Mario Draghi inserito tra i 100 di Time

Green Pass, “Obbligo per statali e privati”. Tamponi a carico dei lavoratori