Coronavirus, all’inizio di ottobre sono più di 200 le scuole che hanno chiuso (anche per pochi giorni) per il Covid. In più di 1.000 istituti è stato registrato almeno un caso di positività.

Arrivati all’inizio del mese di ottobre, in Italia si contano più di 200 scuole chiuse (anche per pochi giorni) per il coronavirus e più di 1.000 gli istituti dove si è registrato almeno un caso di Covid. I dati sono quelli riportati dal database creato da un ricercatore e da uno studente universitario, che hanno creato un sistema che raccoglie le notizie e le ordinanze dei sindaci sul tema.

Coronavirus
Coronavirus

Le scuole chiuse per il coronavirus

Dall’apertura delle scuole si contano più di 200 istituti chiusi – anche per pochi giorni – per la presenza di uno o più soggetti positivi al Covid, mentre in più di 1.000 scuole si è verificato almeno un caso di coronavirus.

Si tratta di numeri sicuramente considerevoli ma in linea con le previsioni del Ministero dell’Istruzione, che già prima dell’inizio dell’anno scolastico aveva fatto sapere di aspettarsi casi di Covid nelle scuole.

La nota negativa è che all’8 ottobre si contano i focolai all’interno degli istituti. Parliamo di casi isolati e intercettati in breve tempo. Questo conferma il fatto che la macchina dei controlli al momento sta funzionando. E le scuole potranno presto fare affidamento su un altro strumento per il monitoraggio, ossia i test rapidi.

Scuola
Scuola

I dati del Ministero dell’Istruzione

Al 10 ottobre il Ministero dell’Istruzione registra 5793 studenti contagiati. Sono 1020 invece i docenti risultati positivi al Covid dall’inizio dell’anno scolastico.

Il punto sui contagi

La maggior parte dei casi di positività al Covid-19 interessa gli studenti, mentre sono relativamente pochi i casi registrati tra i docenti. Ancora meno i contagi registrati tra il personale scolastico.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus cronaca scuola

ultimo aggiornamento: 15-10-2020


15 ottobre 1920, cento anni fa nasceva Salvo D’Acquisto

Milano, annullato il periodo di affidamento per Fabrizio Corona