La Procura di Catania ha chiesto al Governo di far sbarcare i minori non accompagnati a bordo della Sea Watch.

CATANIA – Nuovo scontro in vista tra magistratura e Matteo Salvini. Come riferito da Repubblica, la Procura di Catania ha inviato una lettera al ministro dell’Interno e Danilo Toninelli per richiedere lo sbarco degli otto minori non accompagnati che attualmente sono a bordo della Sea Watch.

Tutto ciò premesso – si legge nella lettera citata dal sito di Repubblica atteso che i suddetti minori si trovano in territorio dello Stato italiano e specificamente nel distretto di competenza di questa Procura della Repubblica per i minorenni, la tutela dei loro diritti deve essere assicurata da questa autorità giudiziaria“.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Sea Watch, la procura di Catania chiede lo sbarco nei minori non accompagnati

Nella lettera si precisa come “tutti i diritti vengono elusi a causa della permanenza dei suddetti minori a bordo della nave, poiché quantomeno non possono beneficiare di strutture di accoglienza idonee e sono costretti a permanere in una condizione di disagio sino a quando la situazione politica internazionale non sarà risolta, con grave violazione dei loro diritti“.

Tutto ciò – conclude il magistrato – premesso dovendo questa Procura avviare apposito procedimento civile si chiede che i minorenni extracomunitari a bordo della nave Sea Watch 3 possano sbarcare per essere collocati nelle apposite strutture per minori stranieri“.

Nessuna risposta diretta da parte del vicepremier Matteo Salvini che – secondo le ultime indiscrezioni – starebbe pensando di denunciare l’equipaggio della Sea Watch. Dal Viminale fanno sapere che i minori hanno 17 anni quindi non ci sarà nessuno sbarco nelle prossime ore dei ragazzi dalla Sea Watch.

Un nuovo scontro tra magistratura e il ministro dell’Interno che conferma la sua linea sui migranti. La ONG non farà scendere in migranti a bordo in Italia. La Commissione Europea segue da vicino la situazione e si dice molto preoccupata per “la salute dei profughi“.

fonte foto copertina https://twitter.com/seawatchcrew

ultimo aggiornamento: 25-01-2019


Assaltato un portavalori a Milano. Banditi fuggiti con il bottino

Milano, auto contromano in tangenziale. Un morto