“Kim Jong-un è in coma e avrebbe passato i poteri alla sorella”, l’indiscrezione della stampa sudcoreana. La notizia non sembra trovare conferme.

Si torna a parlare delle condizioni di salute di Kim Jong-un, questa volta per una indiscrezione che arriva dalla stampa sudcoreana, secondo cui il dittatore sarebbe in coma e avrebbe lasciato i poteri alla sorella per procedere con una successione rapida e senza vuoti di potere.

Per la stampa sudcoreana Kim Jong-un sarebbe in coma

La stampa sudcoreana, come riferito da la Repubblica, cita un collaboratore dell’ex presidente KIM Dae-jung, secondo cui Kim Jong-un sarebbe in coma e avrebbe già passato alcuni poteri alla sorella minore, questo per evitare un vuoto di potere.

In realtà nell’intervista non vengono specificate le condizioni di salute di Kim Jong-un. Inoltre non sembra esserci un riferimento specifico alle cause della malore o alla malattia che lo avrebbe ridotto addirittura in coma.

Alla sorella di Kim la delega per Usa e Corea del Sud

Kim Yo-jong, la sorella minore di Kim Jong-un, ha effettivamente assunto il controllo del dipartimento Organizzazione e orientamento del Comitato centrale e soprattutto la delega per le relazioni con gli Stati Uniti e la Corea del Nord. Si tratta di due incarichi di grande importanza per la sorella del dittatore.

Il trasferimento di poteri nelle mani della sorella di Kim Jong-un inevitabilmente rilancia le indiscrezioni sulle condizioni di salute del dittatore.

Kim Jong-un
Singapore 11/06/2018 – vertice Stati Uniti Repubblica Corea del Nord / foto Imago/Image nella foto: Donald Trump-Kim Yong Un ONLY ITALY

Una notizia che non sembra trovare conferme ‘solide’

Quella della fonte è una sorta di convinzione, ma non è dato sapere su quali dati di fatto si basi.

Una sponda molto larga arriva dalla notizia dei giorni scorsi con la quale si annunciava che Kim Jong-un avrebbe gradualmente passato alcune responsabilità alla sorella per alleviare lo stress, un problema che lo affligge da tempo evidentemente anche con conseguenze sulla salute.

Detto ciò, almeno per quanto riguarda la stampa occidentale, non si hanno informazioni che possano in qualche modo avvalorare la tesi presentata dalla stampa sudcoreana.

È vero anche che avere informazioni dirette dalla Corea del Nord è un’impresa decisamente difficile. Soprattutto per i media occidentali, tagliati fuori dalla vita e dalla realtà nordcoreana. Quindi se anche Kim Jong-un avesse problemi di salute sarebbe difficile saperlo in tempo reale.

Kim Jong-un e la riunione straordinaria del Politburo

Nei giorni delle speculazioni sulle condizioni di salute di Kim Jong-un, il leader della Corea del Nord ha preso parte a una riunione del Politburo per discutere dell’emergenza coronavirus e del tifone che interesserà il Paese negli ultimi giorni di agosto.

La notizia va in qualche modo ad indebolire l’indiscrezione lanciata dai media della Corea del Sud.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
corea del nord cronaca evidenza Kim Jong-un politica

ultimo aggiornamento: 26-08-2020


Polemiche sul ricovero di Briatore: non è in un reparto Covid. Poi il chiarimento

Papa Francesco: “La pandemia ha aggravato i problemi sociali” (VIDEO)