La sentenza della Cassazione: il feto durante il travaglio è una persona

La nuova sentenza della Cassazione: “Il feto durante il travaglio è una persona. In caso di errore possibile una condanna per omicidio colposo”.

ROMA – Omicidio colposo e non aborto colposo. E’ questa la decisione presa dalla Cassazione in caso di un errore durante la transizione dalla vita uterina a quella extrauterina. “Il feto – sottolineano i giudici – benché ancora nell’utero deve essere considerato un uomo durante il travaglio della gestante. E quindi l’ostetrica che provoca la morte del bambino risponde di omicidio colposo e non di aborto colposo“.

La decisione – fa sapere la Cassazione citata dall’ANSA – è stata presa in base all’evoluzione della normativa e giurisprudenziale italiana e internazionale nel campo dei diritti della persone.

La sentenza della Cassazione: il feto è un uomo. Condanna per omicidio colposo

La sentenza della Cassazione è collegata ad un caso portato in Corte Suprema dai legali di una ostetrica. La donna non aveva adeguatamente monitorato il battito cardiaco di un feto mentre la madre era in travaglio, somministrandole l’ossitocina per aumentare le contrazione.

Il medico rassicurava il ginecologo sulle condizioni del bambino che è venuto alla luce morto per asfissia. I periti avevano stabilito che lo stato di sofferenza fetale non si era determinato in pochi minuti ma almeno in mezz’ora. Il bambino poteva essere salvato con un cesareo. La Cassazione ha confermato la condanna ad un anno e nove mesi per omicidio colposo. “La tutela della vita – precisano i giudici – non può soffrire di lacune e deve essere protetto dalla legge anche il viaggio dei nascituri nel canale uterino“.

La sentenza può essere sicuramente un precedente per altri casi. La Cassazione ha stabilito che il feto è un uomo quindi la morte di un bambino durante la gestazione deve essere condannata con una pena di omicidio colposo e non di aborto colposo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/francesco.nicastro

ultimo aggiornamento: 21-06-2019

X