Omicidio Michela Di Pompeo, il gup Elvira Tamburelli ha condannato a 30 anni di carcere il presunta omicida Francesco Carriera.

ROMA – Il direttore di banca Francesco Carrieri dovrà scontare 30 anni di carcere per l’omicidio dell’insegnante di Michela Di Pompeo avvenuto nel maggio del 2017 in via del Babbuino a Roma. Il gup Elvira Tamburelli ha disposto il sequestro dei conti correnti dell’uomo in attesa della decisione del Tribunale Civile chiamato a stabilire il risarcimento in favore dei familiari.

La Procura aveva chiesto 12 anni riconoscendo la semi infermità mentale. Il giudice, però, ha chiesto una perizia psichiatrica che ha smentito la decisione dell’accusa. “L’imputato – si legge nella relazione dei periti riportata dall’ANSAè affetto da un disturbo bipolare attualmente in fase di buon compenso psicofarmacologico. Al momento dei fatti oggetto del procedimento era capace di intendere e di volere“.

LE OBBLIGAZIONI DI MEZZI Totò Riina Mafia Capitale
LE OBBLIGAZIONI DI MEZZI

Omicidio Michela Di Pompeo, la confessione di Francesco Carrieri

Subito dopo l’arresto l’uomo ha confessato di aver ucciso la sua compagna perché aveva paura di essere lasciata. Nella perizia lo stesso Carrieri aveva ricostruito la serata della tragedia: “Quel giorno – riporta il sito dell’ANSAeravamo rientrati da un fine settimana fuori. Ho preso il suo telefono per vedere i messaggi ma era la prima volta che lo controllavo o forse era successo un’altra volta ma lo avevo fatto per vedere cosa diceva sulla mia malattia alle sue amiche”.

Alle 5 del mattino – ha dichiarato l’omicida – l’ho svegliata e le ho detto che non volevo tornare a lavoro ed è scoppiata la lite. Io dicevo tra me e me di non essere un assassino ma l’ho colpita. Non sapevo se era ancora viva e sono andato dai carabinieri a costituirmi. Non so perché l’ho fatto ma ho rovinato la vita di tutti“.

fonte foto copertina https://twitter.com/notizieoggi_com

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca Francesco Carrieri Michela Di Pompeo omicidio

ultimo aggiornamento: 08-10-2018


Palermo, busta con proiettili al presidente della commissione antimafia Claudio Fava

Migranti, rivolta nel Cara di Borgo Mezzanone: due agenti feriti