L’ex responsabile delle giovanili del Milan, Filippo Galli, ha commentato l’esito della sentenza del Tas.

La sentenza del Tas di Losanna, che ha annullato la squalifica del Milan dalle coppe europee, è certamente la notizia del giorno. Tra le tante figure del mondo del calcio (e non) che hanno voluto offrire il proprio commento anche Filippo Galli, ex responsabile del settore giovanile del Milan.

Queste le sue parole ai microfoni di Radio 24: “Il mister Gattuso ha lavorato sul campo, ha ottenuto risultati importanti. Quello dell’Europa League è un risultato tra i più importanti e questa sentenza del Tas ci restituisce quello che la squadra e lo staff hanno ottenuto sul campo. Questo è essenziale“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Sentenza Tas, Filippo Galli: “Normale che la Fiorentina si astata penalizzata

L’ex difensore del Milan ha quindi proseguito: “Io credo che le persone siano importanti, le persone con idee e con voglia di lavorare. È normale che la Fiorentina sia stata coinvolta e non abbia potuto programmare al meglio, perché non sapeva se partecipasse o meno alle coppe e sono penalizzate. Il risultato del campo è oggettivo, però, ed è vero che il risultato sul campo dipende da come sono stati gestiti gli aspetti finanziari. La sentenza del Tas parla chiaro“.

In conclusione, Galli ha sottolineato: “Capisco la tifoseria della Fiorentina e così come avrei capito quella rossonera se fosse stata confermata la sentenza dell’Uefa. Sono milanista, quindi ben venga questa decisione“.

Il trofeo dell’Europa League (fonte foto https://twitter.com/EuropaLeague)

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 20-07-2018


Sentenza Tas, il portavoce di Elliott: “Passo importante nella ricostruzione del Milan”

Roma, l’Uefa non fa sconti: il presidente Pallotta sospeso per tre mesi