Mano leggera della UEFA per i tifosi della Roma. I tifosi giallorossi dovranno rinunciare alle prossime due trasferte dopo gli scontri di Liverpool.

ROMA – Sospiro di sollievo per la Roma. La UEFA ha vietato solamente due trasferte ai tifosi giallorossi oltre ad una multa di 50 mila euro alla società capitolina, dopo gli scontri di Liverpool. Una mano molto più leggera di quella che ci poteva aspettare dopo il procedimento aperto a Nyon una sentenza molto più dura.

L’assenza dei supporters nella seconda partita in trasferta – si legge nel comunicato – è rinviata per un periodo di prova di due anni.

Monchi
Monchi

Sentenza UEFA, buone notizie per la Roma

Il procedimento era stato aperto dalla UEFA dopo gli scontri di Liverpool, aggravati dall’aggressione al tifoso dei Reds, Sean Cox, finito in coma per i traumi riportati.

Ci si poteva aspettare una sanzione molto più importante ma la netta presa di posizione da parte del club giallorosso, condannando questo atto è stata vista di buon occhio da parte da Nyon.

De Rossi e compagni dovranno fare a meno dei propri tifosi per la prima partita in trasferta della prima Champions League ma sicuramente è stato tirato un sospiro di sollievo visto che la possibilità di giocare alcune gare a porte chiuse in casa non era esclusa.

Di seguito il video con gli scontri in Liverpool-Roma

https://www.youtube.com/watch?v=24hL703TtHw

fonte foto copertina https://www.facebook.com/tifosiasromaindo/


Romagnoli: “Sto bene qui, voglio vincere con il Milan”

Suso, contatto dell’Atletico Madrid con il giocatore del Milan