Carnevale, a Napoli sequestrati 300mila articoli ritenuti pericolosi

Carnevale, a Napoli sequestrati 300mila articoli ritenuti pericolosi

Sequestrati a Napoli 300mila articoli di carnevale ritenuti pericolosi. Denunciati per ricettazioni e commercio di falsi prodotti 15 soggetti.

NAPOLI – A Napoli sequestrati 300mila articoli di carnevale ritenuti pericolosi. I blitz della Guardia di Finanza sono stati effettuati nelle ultime ore con ben 39 interventi per ritirare dal mercato le maschere che erano privi di marchio CE e di ogni altra indicazione prevista dalla normativa nazionale e comunitaria.

Si tratta di uno dei tanti sequestri che potrebbero essere fatti nelle prossime ore visto che carnevale è ormai alle porte. Il prossimo 25 febbraio è l’ultimo giorno della festa mascherata amata non solo dai bambini.

Sequestri a Napoli, 300mila maschere ritirate dal mercato

Le prime operazioni sono state effettuate nel Napoletano con la Guardia di Finanza che ha ritirato dal mercato ben 300mila maschere. Gli interventi (39 in tutto) sono stati fatti nei confronti di ambulanti e commercianti che avevano messo in vendita prodotti senza marchio CE e ogni altra indicazione prevista dalla normativa nazionale e comunitaria.

Tra gli oggetti requisiti maschere, costumi, giocattoli, gadget, cosmetici, cover, accessori per cellulari, dispositivi informatici ed elettronici. Nelle prossime ore potrebbero esserci altre operazioni simili in tutta Italia visto che la Guardia di Finanza sta effettuando diversi controlli per ritirare dal mercato tutti i prodotti illegali.

Guardia di Finanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Guardia-di-Finanza

Denunciate 19 persone

L’operazione della Guardia di Finanza ha portato la Procura a scrivere sul registro degli indagati 15 persone accusate di ricettazione e commercio di prodotti falsi. Altri 4 soggetti, invece, sono stati denunciati alla Camera di Commercio per violazioni di natura amministrativa.

Il blitz è stato condotto dalle Fiamme Gialle che in questo periodo stanno effettuando diversi controlli in tutta Italia. Carnevale si avvicina e sul mercato si possono trovare anche maschere illegali. Per questo le autorità raccomandano la massima prudenza agli italiani e soprattutto di acquistare oggetti con il marchio CE.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/Guardia-di-Finanza

ultimo aggiornamento: 15-02-2020

X