La Guardia di Finanza ha ritirato dal mercato oltre un milione di cosmetici nocivi. Sequestrate anche duemila lampade UV ma molti prodotti potrebbero essere ancora sul mercato.

La Guardia di Finanza ha sequestrato un milione di prodotti cosmetici provenienti dalla Cina che presentavano il logo CE abilmente contraffatto dai produttori.

Sequestrato un milione di prodotti cosmetici nocivi. Sono tutti made in China

L’operazione delle Fiamme Gialle si è svolta a Milano, Roma, Bari e Giugliano (Napoli) ed è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Bari. Sono stati sequestrati prodotti cosmetici (più di un milione) e migliaia di lampade a Ultra Violetti.

Migliaia di prodotti potrebbero essere ancora sul mercato

Le autorità hanno avvertito che diverse migliaia di prodotti, altamente nocivi, potrebbero essere ancora sul mercato in diversi punti vendita dislocati in tutto il territorio nazionale. Gli inquirenti sarebbero riusciti nel corso delle indagini a ricostruire l’intera filiera e i prodotti nocivi in questione dovrebbero essere tutti di produzione cinese.

Le indagini proseguiranno anche alla luce di quanto gli inquirenti raccoglieranno nel corso degli interrogatori alle persone indagate che saranno utili per comletare l’organigramma della filiera e le diverse relazioni tra le persone.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Guardia di Finanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/TgAmiciAnimali/

Tredici persone indagate per vendita di prodotti pericoli, contraffazione e frode nell’esercizio del commercio

Al momento sono tredici le persone inscritte nel registro degli indagati e dovranno rispondere a vario titolo delle accuse di  vendita di prodotti pericolosi alla salute pubblica, contraffazione e frode nell’esercizio del commercio. Delle tredici persone indagati undici sono di nazionalità cinese mentre due sarebbero italiani.


Contesta Salvini e non mostra i documenti: donna finisce in commissariato

Da Sollecito a Misseri: ecco cosa fanno oggi i protagonisti della cronaca nera