Nuovo colpo al clan Spada: sequestrati beni per quasi 20 milioni di euro

Ostia, nuovo colpo al clan Spada: sequestrati beni per quasi 20 milioni di euro

Nuovo colpo al clan Spada. La Guardia di Finanza ha eseguito cinque decreti di sequestro emessi dal Tribunale di Roma per un valore complessivo di circa diciannove milioni di euro.

Prosegue la lotta al clan degli Spada di Ostia. Il gruppo criminale, venuto alla ribalta dopo il caso del giornalista aggreddito, è finito nel mirino degli inquirenti che hanno iniziato una serie di operazioni per provare a mettere in ginocchio una delle famiglie più influenti di Roma ma non solo.

Colpo al clan Spada: sequestrati beni per un valore complessivo di circa diciannove milioni di euro

Dopo gli alloggi sgomberati e riconsegnati alla popolazione, la Guardia di Finanza capitolina ha eseguito cinque decreti di sequestro emessi dal Tribunale di Roma per un valore complessivo di circa diciannove milioni di euro.

I decreti hanno colpito cinque famiglie di spicco del clan Spada che continua però ad operare sul territorio. A Ostia e dintorni sono aumentati i controlli da parte delle Forze dell’Ordine. Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza sono costantemente impegnati in controlli su tutta la zona. Il tentativo è quello di colpire anche la manovalanza del clan, che conta sull’attività di decine di persone che fanno il famoso lavoro sporco per le vie e nelle piazze del litorale romano.

Guardia di Finanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/Guardia-di-Finanza-insieme-per-la-legalità

le indagini degli inquirenti sul clan Spada

Ma il clan Spada non è solo micro-criminalità. Il gruppo è infiltrato anche in affari decisamente più grandi e gli inquirenti stanno provando a capire se e quanto possano essersi infiltrati nella politica e nelle gare di appalto

ultimo aggiornamento: 11-10-2018

X