Sergio Mattarella è nato a Palermo il 23 luglio 1941. Già ministro, è stato giudice costituzionale prima di essere eletto al Quirinale.

Il 23 luglio 1941 nasce a Palermo Sergio Mattarella. La famiglia è molto attiva politicamente: il padre Bernardo sarà parlamentare della Dc, sottosegretario e ministro mentre il fratello Piersanti sarà ucciso dalla mafia quando ricopre il ruolo di presidente della Regione Sicilia.

Mattarella parlamentare e ministro

Nel 1983 Mattarella viene eletto in Parlamento, diventando componente della Commissione parlamentare per il parere al Governo sulla destinazione dei fondi per la ricostruzione del Belice, della Giunta per le autorizzazioni a procedere in giudizio e della I Commissione (Affari costituzionali).
Nel 1987 viene nominato Ministro dei rapporti con il Parlamento per il governo De Mita, e mantiene tale carica anche quando diventa Presidente del Consiglio Goria. Successivamente, ricopre l’incarico di Ministro della Pubblica istruzione nel Governo Andreotti VI, dal quale si dimette in segno di protesta contro la legge Mammì.

Sergio Mattarella
fonte foto https://www.quirinale.it/

Dal Mattarellum all’Ulivo

E’ il padre della riforma della legge elettorale in senso maggioritario che viene approvata in agosto e che in suo onore assume il soprannome (scelto da Giovanni Sartori) di Mattarellum.
Capogruppo del gruppo popolare alla Camera, con i Governi D’Alema è vicepremier e Ministro della Difesa.

Dalla Corte costituzionale al Quirinale

Il 5 ottobre del 2011 Mattarella viene eletto dal Parlamento in seduta comune giudice della Corte costituzionale.
A gennaio del 2015, con le dimissioni annunciate dello stesso Napolitano, che lascia il Quirinale con la conclusione del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, il nome di Sergio Mattarella viene inserito nella lista dei papabili alla carica di Presidente della Repubblica. Il 31 gennaio 2015, al quarto scrutinio, è eletto al Colle. Nel 2018 ha nominato Giuseppe Conte premier, sostenuto da M5S e Lega.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Berlusconi, a Francesca Pascale ‘buonuscita’ da 20 milioni di euro

I rischi del Recovery fund