Serie A, Empoli-Roma: Eusebio Di Francesco in conferenza stampa

Empoli-Roma, Eusebio Di Francesco in conferenza stampa

Empoli-Roma, Eusebio Di Francesco in conferenza stampa: “Kolarov non sarà tra i convocati. L’Empoli di Andreazzoli? Meriterebbe di più”.

Alla vigilia di Empoli-Roma, il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco è intervenuto in conferenza stampa per parlare della prossima sfida di campionato in cui i capitolini dovranno dare continuità ai passi in avanti fatti nelle ultime due partite.

Empoli-Roma, la conferenza stampa di Eusebio Di Francesco

Su Empoli-Roma –  “L’Empoli meriterebbe sicuramente di più di quanto ha raccolto fino a questo momento, crea tanto e fa possesso palla, ha qualità importanti e per questo faccio i complimenti ad Andreazzoli“.

L’infortunio di Kolarov – Al posto di Kolarov giocherà Luca Pellegrini. Kolarov non sarà nemmeno tra i convocati perché ora non riesce nemmeno a camminare”.

Aleksandar Kolarov
fonte foto https://twitter.com/OfficialASRoma

Lavori in corso in difesa – In difesa sono sicuri di giocare soltanto Manolas e Luca Pellegrini, per il resto sono indeciso, deciderò anche in base alle caratteristiche degli avversari. A centrocampo confermerò Lorenzo Pellegrini, poi Nzonzi, De Rossi e Cristante si giocano i due posti che restano. In avanti sicuramente ci sarà Dzeko”.

Sul ruolo di Schick –  Siamo ad ottobre, non potremmo mai pensare già da ora di mandarlo a giocare da qualche parte per farlo crescere. Inoltre fino ad una settimana fa dicevate che Lorenzo Pellegrini non era da Roma, ora è da rinnovare subito. Ci vuole equilibrio, aspettiamo perché ci sono giocatori che hanno tempi di maturazione diversi. Schick sicuramente ha le caratteristiche per diventare davvero un giocatore forte”.

Patrik Schick
Patrik Schick

Le insidie di Empoli-Roma – Hanno grandi capacità di andare in verticale, sanno muoversi bene in attacco e sanno pressare. È una squadra organizzata e che ha delle idee, noi magari proveremo ad allargare un po’ il campo perché quel modulo porta a stringere il campo. Dobbiamo andare lì e cercare di fare la gara, è una squadra che contro le grandi ha saputo giocare alla pari”.

ultimo aggiornamento: 05-10-2018

X