La conferenza stampa di Luciano Spalletti alla vigilia di Inter-Cagliari: “Ora non si può gestire più niente ma noi dobbiamo pensare partita dopo partita”.

APPIANO GENTILE – Neanche il tempo di rifiatare che in Serie A si torna in campo già domani con l’Inter che aprirà la 33^ giornata contro il Cagliari: “Ora – dichiara Luciano Spalletti nella consueta conferenza stampa di vigilia – non si può gestire più niente. Le partite sono poche e dobbiamo fare più punti possibili. Il primo obiettivo è cercare di vincere domani“.

Esultanza Inter
Esultanza Inter (fonte foto https://twitter.com/Inter)

Verso Inter-Cagliari, Luciano Spalletti in conferenza stampa

Il tecnico nerazzurro ritorna anche sul pareggio di Bergamo: “Nel primo tempo non eravamo scesi in campo, nel secondo siamo andati meglio ma abbiamo sbagliato il gesto tecnico finale. Bisogna migliorare in questo aspetto e cercare di segnare di più“.

Sulla difesa a tre: “Io sono abbastanza tranquillo perché durante la stagione abbiamo cambiato abbastanza. È normale che bisogna fare certe valutazioni e che la rosa è composta anche da altri giocatori“.

Sui singoli: “Brozovic giocherà titolare mentre Rafinha sta bene. Candreva? Si sta allenando nel migliore dei modi. Ha ricominciato a giocare palla al piede“.

Sulla lotta Champions: “Il Milan non è tagliato fuori ma sicuramente Lazio e Roma sono le squadre con cui siamo in lotta. Per me i giallorossi hanno il calendario più abbordabile di tutti“.

Il video con la conferenza di Luciano Spalletti alla vigilia di Inter-Cagliari

TAG:
Inter

ultimo aggiornamento: 16-04-2018


Serie A, le designazioni arbitrali della 33^ giornata

Il Bayern Monaco fissa il prezzo di Arturo Vidal