Serie A, Inter-Juventus 2-3: Cuadrado e Higuaín la ribaltano nel finale

La sintesi e il tabellino di Inter-Juventus 2-3: partita pazzesca a San Siro con i bianconeri che nel finale la ribaltano avvicinando lo Scudetto.

MILANO – Partita pazzesca a San Siro. Dopo due partite senza vittoria, la Juventus riescono a ritornare al successo battendo 3-2 l’Inter in un finale incredibile. Con questo successo i bianconeri si portano momentaneamente a +4 sul Napoli mentre i nerazzurri vedono allontanarsi il sogno quarto posto.

Douglas Costa la sblocca – Parte bene la Juve che va subito alla ricerca di un vantaggio che arriva al 13′: sugli sviluppi di un cross la palla arriva a Douglas Costa che lascia Handanovic di sasso.

Per i bianconeri la partita si mette ancora più in discesa cinque minuti dopo quando viene espulso Vecíno per una brutta entrata su Mandzukic. Ma con la superiorità numerica la squadra di Allegri spegne un po’ la luce con l’Inter che va vicinissima al pareggio con una conclusione di Candreva, ben parata da Buffon. Nel finale la Juve trova il raddoppio con Matuidi ma il tutto viene annullato dal VAR.

Uno-due Inter – Nella ripresa la Juve non scende in campo con l’Inter che ne approfitta e in 13 minuti ribalta la situazione. Al 52′ sugli sviluppi di una punizione Icardi tutto solo batte Buffon mentre al 65′ Perišic supera Cuadrado e mette una palla in mezzo che Barzagli manda nella propria porta. Nel mezzo una clamorosa occasione per Higuaín che ha superato Handanovic ma con il sinistro manda fuori.

Cuadrado e Higuaín la ribaltano – L’inferiorità numerica, però, si fa sentire nelle gambe dei giocatori nerazzurri che con il passare dei minuti concedono campo agli avversari anche se con Icardi vanno vicini al tris che poteva chiudere la partita. La Juve ne approfitta ma trova un super Handanovic prima su Douglas Costa e dopo su Dybala. Il portiere nerazzurro, però, non può fare nulla a tre minuti dal 90′ quando Cuadrado supera il neo entrato Santon e mette una palla in mezzo che rimbalza sulla coscia di Škriniar e finisce in porta. Passano 180″ e arriva il sorpasso bianconero firmato Higuaín con un colpo di testa sugli sviluppi di una punizione di Dybala.

Non c’è più tempo per l’Inter per reagire. La Juventus porta a casa una vittoria fondamentale in chiave Scudetto mentre i nerazzurri rischiano di dire addio ai sogni Champions.

Esultanza Douglas Costa
L’esultanza di Douglas Costa dopo la rete (fonte foto https://twitter.com/juventusfcen)

Serie A, Inter-Juventus 2-3: il tabellino

Ecco il tabellino di Inter-Juventus 2-3

Marcatori: 13′ Douglas Costa (J), 52′ Icardi (I), 65′ aut. Barzagli (I), 87′ aut. Škriniar (J), 90′ Higuaín (J)

Inter (4-2-3-1): Handanovic; João Cancelo, Škriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecíno, Brozovic; Candreva, Rafinha (81′ Borja Valero), Perišic; Icardi (85′ Santon). A disp. Padelli, Berni, Lisandro López, Ranocchia, Karamoh, Eder, Dalbert, Pinamonti. All. Spalletti

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Barzagli, Rugani, Alex Sandro; Khedira (62′ Dybala), Pjanic (80′ Bentancur), Matuidi; Douglas Costa, Higuaín, Mandzukic (67′ Bernardeschi). A disp. Pinsoglio, Szczesny, Chiellini, Benatia, Marchisio, Höwedes, Asamoah, Lichtsteiner. All. Allegri

Arbitro: Sig. Daniele Orsato di Schio

Note: Ammoniti: D’Ambrosio, Brozovic (I); Cuadrado, Pjanic, Barzagli, Mandzukic, Alex Sandro (J). Espulsi: al 18′ Vecíno (I) per fallo di gioco. Al 90′ allontanato Allegri (J) per comportamento non regolamentare. Angoli: 2-8 per la Juventus. Recupero: 6′ pt; 5′ st.

Il video con il gol decisivo di Higuaín

Il gol del Pipia

Inter 2 Juventus 3, 88' Higuain

Pubblicato da Il Vero Bianconero su sabato 28 aprile 2018

fonte foto copertina https://twitter.com/juventusfcen

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-04-2018

Francesco Spagnolo

X