Milan, la difesa a tre per tornare a volare: la favola rossonera è appena iniziata.

C’era una volta, nel calcio d’agosto, un Milan rilanciato dagli investimenti e dal mercato da prima della classe. C’era una volta, non tanto tempo fa, un Milan in grado di trascinare la tifoseria con le goleade nella ritrovata Europa League e con le vittorie in serie contro Crotone e Cagliari. Così inizia la Serie A 2017-2018 per la nuova dirigenza cinese, la prima D.B. (Dopo Berlusconi). A interrompere il sogno arriva l’antagonista, presente in tutte le favole: la Lazio di Simone Inzaghi, una squadra dal mercato di seconda classe ma rodata nei meccanismi che mette sotto il Milan all’Olimpico e fa piccolo piccolo il Diavolo mettendogli di nuovo addosso quell’etichetta di povero Milan che tutti speravano di aver lasciato nei meandri del passato. E invece no. Poi nella favola arriva il mago di turno, che in questo caso si deve chiamare Vincenzo Montella, che tira fuori dalla lunga mantella la pozione magic, per il Milan la difesa a tre.

Milan, difesa a tre per continuare il sogno

Ed ecco dunque che questa Serie A TIM 2017-2018 resterà nella storia dei cuori rossoneri anche per uno stravolgimento tattico che a Milanello non si vedeva da un po’. Con i suoi pregi e i suoi difetti, il Milan è pronto a varare una difesa a tre che se da una parte sembra calzare a pennello alla rosa a disposizione, dall’altra si presenta come un modulo poco europeo. Quello che manca alla squadra è certamente alchimia, ma siamo sicuri che nelle segrete del Centro Sportivo i nostri eroi riusciranno a trovare la strada per il lieto fine.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio copertina difesa a tre milan Tutto Milan Vincenzo Montella

ultimo aggiornamento: 12-09-2017


Da nuovo Belotti a panchinaro: Montella, attento a Cutrone

Mino Raiola a 7Gold: “Il Milan non tornerà ai livelli del passato”