Moviola Serie A: regolare la rete di Icardi, disastro Doveri a Cagliari

La moviola della 34^ giornata di Serie A: annullato un gol regolare al Cagliari. Il Chievo protesta ma la decisione di Valeri è giusta.

ROMA – Ritorna il nostro consueto appuntamento con la moviola dei match di Serie A. Andiamo a scoprire tutti gli episodi dubbi di questa 34^ giornata.

var
var

Serie A, la moviola della 34^ giornata

La moviola della 34^ giornata di Serie A

SpalRoma 0-3 (Paolo Tagliavento di Terni)

Prestazione complessiva non eccezionale di Tagliavento che comunque sbaglia molto poco. Nel primo tempo la Spal richiede un rigore per un presunto contatto tra Fazio e Antenucci. Giusto lasciare correre perché il difensore giallorosso cerca di evitare il contatto mentre l’attaccante estense lascia la gamba lì.

SassuoloFiorentina 1-0 (Massimiliano Irrati di Pistoia)

Nuova prestazione non sufficiente da parte di Irrati che commette due gravi errori che condizionano il match. Non c’era il primo giallo a Dabo. Nessun dubbio sul secondo quindi a quel punto l’espulsione era inevitabile. ‘Graziato’ Berardi a fine primo tempo su un brutto intervento su Dragowski. Il fischietto toscano estrae solamente il giallo e dopo aver visto il VAR conferma la sua decisione ma l’entrata era da rosso.

MilanBenevento 0-1 (Maurizio Mariani di Aprilia)

Prestazione con qualche pecca per il direttore di gara laziale. Nel primo tempo qualche dubbio sul contatto in area tra Viola e Zapata ma la trattenuta sembra reciproca, quindi giusto lasciare correre come corretta anche la decisione presa sullo scontro tra Djimsiti e Cutrone. Regolare la rete di Iemmello con Bonucci che lo tiene in gioco. Qualche svista in più nella ripresa. Inesistente il fallo fischiato a Cutrone lanciato a rete visto che Tosca perde l’equilibrio da solo. Severo il secondo giallo su Diabaté: l’attaccante maliano salta con il gomito un po’ largo ma non mette cattiveria e non affonda il colpo, si poteva fischiare solamente il fallo.

CagliariBologna 0-0 (Daniele Doveri di Roma 1)

Prestazione non sufficiente da parte del fischietto romano che nella ripresa annulla un gol regolare al Cagliari. Difficile capire la sua decisione di fischiare un presunto fallo di mano di Sau senza aspettare la conclusione dell’azione e aspettare l’aiuto del VAR visto che il tocco non sembra esserci. A fine primo tempo i sardi recriminano per un contatto in area di rigore con Faragò: giusto lasciar proseguire.

AtalantaTorino 2-1 (Gianluca Aureliano di Bologna)

Ottima la prestazione di Aureliano che non sbaglia nulla aiutato alla perfezione anche dai suoi assistenti nei tre gol del match che sono tutti regolari.

Chievo VeronaInter 1-2 (Paolo Valeri di Roma 2)

I clivensi protestano nell’azione del vantaggio nerazzurro. L’assistente Marrazzo alza la bandierina per segnalare l’offside di D’Ambrosio che in realtà non c’è. Valeri fischia dopo che la palla entra in porta, quindi decisivo l’aiuto del VAR, ma secondo i padroni di casa il fischio è arrivato in precedenza. La decisione, comunque, è giusta. Sul gol del Chievo possibile fallo di Castro su Vecíno ma non è stato considerato chiaro errore.

LazioSampdoria 4-0 (Daniele Orsato di Schio)

Gara molto tranquilla con la Sampdoria che recrimina sul primo gol subito per un fallo su Torreira. La decisione, comunque, sembra giusta.

UdineseCrotone 1-2 (Marco Di Bello di Brindisi)

Regolari le tre reti del match, bravi gli assistenti a non alzare la bandierina. Nel finale ammonizione pesante per Jankto che era diffidato ma il giallo ci sta tutto per la sbracciata su Ceccherini.

JuventusNapoli 0-1 (Gianluca Rocchi di Bologna)

Ottima la direzione di gara del fischietto bolognese. Giusto annullare il gol ad Insigne per fuorigioco mentre era in posizione regolare Callejón sulla conclusione parata da Buffon. Nel finale contatto in area tra Koulibaly e Higuaín: corretto lasciar proseguire.

GenoaHellas Verona 3-1 (Claudio Gavillucci di Latina)

Prestazione più che sufficiente per Gavillucci. C’è il rigore assegnato agli scaligeri per un tocco con il braccio di Hiljemark.

Il video con i tifosi della Lazio che cantano l’inno

#LazioSampdoria inno alla #Lazio!

Pubblicato da Laziali On Air su domenica 22 aprile 2018

fonte foto copertina https://twitter.com/MilanLiveIT

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 24-04-2018

Francesco Spagnolo

X