Serie A, la Lazio vince il recupero contro l’Udinese. Biancocelesti settimi

La sintesi e il tabellino di Lazio-Udinese 2-0: la squadra di Simone Inzaghi vince il recupero e rimane in scia del quarto posto.

ROMA – C’è anche la Lazio nella corsa per il quarto posto. I biancocelesti nel recupero della venticinquesima giornata superano 2-0 l’Udinese e si portano a tre lunghezze dal Milan. Secondo k.o. in pochi giorni nella Capitale per i bianconeri che rimangono coinvolti nella lotta per non retrocedere.

La sintesi di Lazio-Udinese 2-0

Buona partenza della Lazio che dopo nemmeno 60″ si fa vedere dalle parti di Musso con un colpo di testa di Caicedo. I biancocelesti sono padroni del match anche se le occasioni latitano. Ci riprova il colombiano, attento il portiere avversario. La reazione dell’Udinese arriva al 20′ con un colpo di testa di Badu che s’infrange sulla traversa.

Caicedo la sblocca – Gol sbagliato, gol subito. La legge del calcio colpisce anche l’Udinese che si trova in svantaggio poco dopo la traversa. Immobile serve Caicedo che con il mancino batte il portiere avversario.

Sandro la chiude – Neanche tre minuti e la Lazio trova il raddoppio. Sugli sviluppi di un corner Milinkovic-Savic non la colpisce bene di testa ma per sua fortuna il piede di Sandro fa finire la palla in porta. Nel finale sempre biancocelesti pericolosi con Immobile e Parolo ma il tris arriva solamente in pieno recupero con il tap-in vincente di Acerbi. Rete annullata dal VAR per un precedente fallo di Milinkovic su Musso.

Lazio-Udinese
fonte foto https://twitter.com/OfficialSSLazio

Strakosha salva la Lazio – La ripresa viene giocata a ritmi più bassi con l’Udinese che ha subito l’occasione per riaprire la partita. Lulic interviene fallosamente su Lasagna. Dal dischetto si presenta de Paul che si fa ipnotizzare da Strakosha. Dopo questa chance da segnalare solamente un tiro di Parolo parato da Musso. Tre punti fondamentali per la Lazio che rimane in corsa per l’Europa.

Il tabellino di Lazio-Udinese 2-0

Marcatori: 21′ Caicedo, 24′ aut. Sandro

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Luiz Felipe (82′ Wallace); Romulo, Parolo, Lucas Leiva (79′ Jordao), Milinkovic-Savic S., Lulic; Caicedo (67′ Badelj), Immobile. A disp. Proto, Guerrieri, Radu, Bastos, Zitelli, Cataldi, Neto, Capanni. All. Simone Inzaghi

Udinese (3-5-2): Musso; Stryger Larsen, Troost-Ekong, Wilmot; Ingelsson (46′ D’Alessandro), Badu (58′ Teodorczyk), Sandro, Mandragora, Zeegelaar; de Paul (75′ De Maio), Lasagna. A disp. Nicolas, Perisan, Nuytinck, Samir, Halfredsson, Micin, Okaka. All. Tudor

Arbitro: Sig. Giampaolo Calvere di Teramo

Note: al 51′ Strakosha (L) para il rigore a de Paul (U). Ammoniti: Luiz Felipe, Lucas Leiva (L). Angoli: 4-5 per l’Udinese. Recupero: 0′ p.t.; 3′ s.t.

fonte foto copertina https://twitter.com/OfficialSSLazio

ultimo aggiornamento: 17-04-2019

X