Serie A, Milan-Empoli 3-0: l’analisi del match

Milan-Empoli 3-0. Altra grande vittoria dei ragazzi di Gattuso, di nuovo in gol Piatek.

Tre punti e tanti applausi, questo il copione finale di Milan-Empoli. La squadra ha dimostrato ancora una volta compattezza e qualità.

Gattuso si è detto soddisfatto al termine della partita malgrado, come lui stesso ha ammesso, una prima frazione di gioco sottotono e poco incisiva dei rossoneri.

Ancora in gol Piatek, il polacco non si ferma più e firma un’altra rete fondamentale sulla vittoria finale. Gioia inoltre per Kessie e Castillejo, che blindano il risultato sul definitivo 3-0. Avanti con questo spirito, il Milan vince e convince.

Gennaro Gattuso
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan-Empoli 3-0, top e flop della sfida del Meazza

CONTI 6,5: torna e si riprende fin da subito gli applausi dei suoi tifosi. Rinunciatario a inizio gara, ma poi sale in cattedra grazie a giocate di ottima qualità e precisione.

KESSIE 7: grande partita del centrocampista: qualità, sacrificio e corsa al servizio dei compagni. Il gol è da centravanti puro, lo “scavetto” merita di essere rivisto svariate volte.

CASTILLEJO 8: finalmente una prestazione da grande. Sicuro e determinato nella giocata. Prezioso nel servire assist per i compagni. La rete è il premio migliore per incoronarlo come migliore in campo.

MUSACCHIO 5,5: forse l’insufficienza è severa, anche se qualche errorino lo commette specialmente a inizio gara. Cresce poi, grazie al vantaggio della squadra, nella seconda parte.

RODRIGUEZ 5,5: il solito compitino per lo svizzero. Dietro copre bene, ma spinge con rara pericolosità in avanti. Dal mancino del terzino ci aspettiamo di più.

CUTRONE 5,5: nervoso il giovane attaccante. Entra con tanta voglia ma non riesce a incidere più di tanto. Gli manca terribilmente il gol, la migliore e consigliata medicina in questi casi.

ultimo aggiornamento: 23-02-2019

X