Milan, Conti titolare… 544 giorni dopo

Un anno e mezzo dopo, Andrea Conti torna in campo dal primo minuto. Il terzino rossonero ricorderà a lungo questo Milan-Empoli.

Milan-Empoli, Andrea Conti – salvo sorprese o ripensamenti dell’ultima ora – scenderà in campo dal primo minuto. A lasciargli il posto sarà, ovviamente, Davide Calabria, il quale, con ogni probabilità, tornerà sulla corsia di destra in occasione della semifinale di andata di TIM Cup contro la Lazio, gara in programma martedì 26 febbraio allo stadio Olimpico di Roma.

Dopo due interventi al ginocchio sinistro e un lunghissimo calvario, l’ex atalantino può finalmente riprendersi quello che la sfortuna gli ha tolto. Un anno e mezzo dopo, dunque, rieccolo sul rettangolo dall’inizio. Sono passati qualcosa come 544 giorni da quel Milan-Cagliari del 27 agosto 2017, ultima gara da titolare del classe ’94.

Andrea ha già dimostrato il suo valore negli spezzoni che Gennaro Gattuso gli ha concesso in questa stagione. Il ragazzo ha voglia di rivalsa e non ha perso il suo smalto: corsa, dribbling, assist, Conti è una risorsa che il Milan potrà sfruttare per il rush finale.

Andrea Conti
Fonte foto: https://www.facebook.com/Andrea-Conti/

Andrea Conti-Milan, accordi fino al 30 giugno 2022

Insomma, una valida alternativa in più per le corsie esterne. E chissà che Rino non decida di schierarlo anche nel tridente offensivo: “Ha le caratteristiche per farlo – ha dichiarato il tecnico in conferenza stampa alla vigilia di Milan-Empoli – ma lasciamolo nella sua posizione. È è un giocatore importante, il terzino è il suo ruolo. Di attaccanti esterni ne abbiamo abbastanza”.

Andrea Conti, dunque, continuerà a fare il terzino. Al massimo l’ala in un centrocampo al quarto. Il giocatore resta comunque un jolly da utilizzare in base alle necessità. San Siro è pronto a riabbracciarlo: il suo nome è sempre tra i più acclamati al momento della lettura delle formazioni.

Ecco un video con alcune giocate di Andrea Conti:

ultimo aggiornamento: 22-02-2019

X